Cultura

Nostos – Straordinaria Manutenzione di Villa Belfiore

Mostra sabato 17 e domenica 18 ottobre 2020 dalle 14 alle 19

Nostos – Straordinaria Manutenzione di Villa Belfiore
Lecco e dintorni, 13 Ottobre 2020 ore 10:22

Sabato 17 e domenica 18 ottobre 2020 dalle 14 alle 19,sarà visitabile la  mostra “Nostos – Straordinaria Manutenzione di Villa Belfiore”. L’iniziativa è a cura del collettivo di giovani artisti “Teste di Idra”, con il patrocinio del Comune di Lecco.

Nostos – Straordinaria Manutenzione di Villa Belfiore

La Villa, sita in via Belfiore 94 a Lecco, patrimonio del SIRBeC, apre le porte al pubblico per la prima volta e ospita la reinterpretazione artistica dei suoi spazi attraverso una serie di opere scultoree, pittoriche, grafiche, sonore e installazioni realizzate dai giovani componenti del neonato collettivo.

La mostra “Nostos – Straordinaria Manutenzione di Villa Belfiore” è un’iniziativa artistico culturale temporanea volta alla valorizzazione della Villa in quanto edificio storico del territorio lecchese, attraverso interventi artistici diffusi negli spazi dello stabile e del giardino circostante. Con la consapevolezza dell’interesse suscitato dal valore estetico e architettonico della Villa, nonché della visibilità del luogo data dalla posizione di passaggio, l’evento si presenta come occasione per la cittadinanza di visitare e approfondire la conoscenza di una perla del territorio.

In occasione dell’apertura al pubblico sarà presentato un percorso guidato dagli stessi artisti, lungo il quale saranno visibili opere scultoree, pittoriche, grafiche, sonore e installazioni. L’idea su cui si fonda il progetto, nato a seguito dell’analisi del materiale relativo all’importante restauro avvenuto nel 2001, è quella di
immaginare un’interpretazione artistica delle indicazioni formali contenute nel documento della relazione tecnica originale.

Nostos”, tema antico utilizzato nella letteratura greca per raccontare un epico ritorno a casa via mare e un metaforico superamento di prove e difficoltà, viene reinterpretato nel difficile contesto attuale come possibilità di riflessione sull’idea dell’abitare e del convivere, offrendone una nuova prospettiva.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia