Il maestro scomodo: serata su don Lorenzo Milani

Il professor Pessina parlerà dell'attualità del messaggio di don Lorenzo Milani a 50 anni dalla morte

Il maestro scomodo: serata su don Lorenzo Milani
04 Novembre 2017 ore 15:42

Il professor Pessina parlerà degli insegnamenti di don Lorenzo Milani

Don Milani 50 anni dopo

Un messaggio che, a cinquant’anni dalla morte, è ancora più che attuale. Si preannuncia come un incontro da non perdere quello in programma venerdì 10 novembre nella sala civica di viale Sommi Picenardi a Olgiate Molgora. Il professor Innocente Pessina, ex presidente del liceo Berchet di Milano, nonché presidente della Fondazione don Lorenzo Milani, presenterà il volume intitolato «Il maestro scomodo. Attualità di don Lorenzo Milani», un libro volto a ribadire il grande lavoro e la preziosa testimonianza dell’ex priore di Barbiana, capace, seppur non specializzato in pedagogia, di educare con efficacia e capacità i più piccoli. Pur essendo vissuto solo 44 anni, don Milani è stata una presenza significava, capace di lasciare il segno ben oltre la sua morte.

Una vita breve, ma intensa

A 20 anni (improvvisamente) abbandonò il mondo borghese raffinato e colto a cui apparteneva la sua famiglia ed entrò in Seminario. I suoi, pur restando sconcertati e soffrendo del “colpo di testa” di questo loro figlio che consideravano molto promettente, non lo ostacolarono. Ordinato sacerdote a 24 anni fu mandato a San Donato a Calenzano come cappellano del vecchio proposto, don Daniele Pugi. Arrivò carico di entusiasmo. All’inizio cercò di avvicinare i giovani alla Chiesa col gioco del pallone, il ping pong e il circolo ricreativo come facevano gli altri preti. Presto però cambiò strategia e puntò sulla cultura organizzando una scuola serale per giovani operai e contadini.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia