Luci e ombre a Pagnano nella giornata mondiale del migrante e del rifugiato FOTO

Una serata volta a conoscere e discutere un tema tanto delicato quanto attuale anche per la città di Merate.

Luci e ombre a Pagnano nella giornata mondiale del migrante e del rifugiato FOTO
Meratese, 16 Gennaio 2018 ore 15:48

Buon successo di pubblico a Pagnano con “Genere Homo. Luci e ombre per riflettere sulla migrazione”. Momenti di forte riflessione nella serata di domenica 14 gennaio nel salone teatrale dell’oratorio della frazione.

Uno spettacolo fatto di luci e ombre in grado di commuovere

E’ stata scelta la giornata mondiale del migrante e del rifugiato. L’occasione migliore per riflettere su un tema di stretta attualità. Il tutto grazie alla collaborazione tra i giovani di Pagnano e l’associazione Il Mandorlo Onlus di Monza. Luci e ombre senza volto sono stati veicoli di speranze, sofferenze, emozioni e sensazioni. Coloro che hanno affrontato, affrontano o affronteranno il fatidico viaggio in mare verso l’Italia i veri protagonisti della serata. “La riflessione ha preso spunto da interviste fatte a veri migranti – hanno spiegato gli organizzatori – chiaramente ne deriva un impatto sempre molto forte sullo spettatore”. La rappresentazione è durata poco meno di un’ora. Nonostante la sua brevità, le riflessioni che lo spettacolo è in grado di suscitare sono molte. Molte perché ha consentito di immedesimarsi in quell’ombra o in quella voce tanto anonima quanto espressione di un unico e comune “Genere Homo”.

7 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia