Lo scrittore Valerio Massimo Manfredi ospite a Cisano

Sarà presente anche il missionario Padre Angelo Panza.

Lo scrittore Valerio Massimo Manfredi ospite a Cisano
Valle San Martino, 12 Novembre 2019 ore 10:07

Questa sera, martedì 12 novembre, il celebre scrittore Valerio Massimo Manfredi sarà ospite all’oratorio della parrocchia di San Zenone a Cisano Bergamasco per presentare il libro “Quinto Comandamento”, con la partecipazione del missionario Padre Angelo Panza.

Lo scrittore Valerio Massimo Manfredi ospite a Cisano

Nella serata di oggi, martedì 12 novembre, alle ore 20.45 lo scrittore Valerio Massimo Manfredi sarà ospite all’oratorio di San Zenone per parlare della sua opera “Quinto Comandamento”. Con lui anche il missionario Padre Angelo Panza, le cui vicende durante la guerra civile in Congo negli anni Sessanta hanno ispirato il libro di Manfredi. Padre Panza guidò infatti un commando di mercenari per salvare dalla morte migliaia di donne, bambini, preti e suore. L’incontro pubblico è stato organizzato dal gruppo missionario U.P. di Cisano, con il Cet della Valle San Martino e il centro missionario diocesiano. Per informazioni contattare don Pierantonio Spini al 339/3998894 oppure inviare una mail a cmd@diocesi.bergamo.it.

“Quinto Comandamento”

In una mattina di febbraio del 2004 un uomo fa irruzione in un ospedale di Imola. Il suo nome è Jean Lautrec. Si precipita nella stanza in cui è sdraiato un uomo sedato e intubato. È un sacerdote, padre Marco Giraldi, sfuggito ai sicari assoldati dalle multinazionali contro cui si è messo per fermare la distruzione della foresta amazzonica e dei suoi popoli. Padre Marco e Jean si erano conosciuti anni prima, in un altro continente, in un altro tempo. In Congo, proprio mentre il paese stava per ottenere l’indipendenza dal Belgio. Ma gli eventi erano precipitati. Era scoppiata la guerra civile, gli scontri tra le etnie, la caccia ai colonizzatori. Padre Marco però decide di non scappare. Resterà in Congo a difendere i confratelli innocenti in quel paese in preda al caos, le vittime di un odio e di una violenza feroce. Ma non può riuscirci da solo. Ha bisogno di una squadra, composta da quanto in quel momento può trovare. Nasce così il Quinto Commando: guerrieri, mercenari, un medico russo alcolizzato, un prete rinnegato per amore, un giovane cacciatore congolese, lo stesso Jean Lautrec, tutti agli ordini di padre Marco, il Templare di fine millenni.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia