Cultura

Lecco: casa vacanze a reddito. Possibile

Lecco: casa vacanze a reddito. Possibile
Cultura Lecco e dintorni, 30 Luglio 2019 ore 06:00

A Lecco è diventato tendenza mettere a reddito la seconda casa, l'appartamento dei nonni, la casa in campagna, la villetta zona lago, non possono rimanere chiuse o dismesse: sarebbe un peccato. Di contro le tasse altissime per una seconda o terza casa incentivano i proprietari a doverle mettere a reddito e se, gli affitti lunghi, possono causare brutte sorprese è sempre meglio avere possibilità e breve termine ancora meglio se darle ai turisti.
Grazie a internet è ormai diventato molto semplice fare pubblicità al proprio immobile anche grazie al servizio offerto da Holidu noto sito dedicato al settore casa vacanze.
La Lombardia risulta essere una regione interessante per i turisti italiani ed esteri: facile da raggiungere, costanti offerte di voli low cost, bus e trasporto su gomme molto conveniente, offerte anche per chi viaggia in treno, hanno reso il nostro territorio appetibile per un weekend e una vacanza breve.
Osservando i dati di PoliS Lombardia che ha analizzato ciò che è stato raccolto dall'Istat, ci si rende conto come a Lecco sia cresciuto il numero di case vacanza (ne abbiamo parlato qui).

Casa vacanze in Lombardia: le norme

Un mercato così importante come quello turistico va normato: per questo motivo il legislatore in Lombardia ha pensato più volte di definire le varie strutture ricettive.

Da noi la casa vacanze è una casa di civile abitazione o appartamento che fornisce c alloggio ed eventualmente servizi complementari. La struttura deve essere completamente arredata ed avere i servizi igienici oltre che la cucina.
Per rendere ancora più perfetto il sistema di ricettività extra-alberghiera da oltre un anno è operativo il CIR, Codice Identificativo Riconoscimento da apporre in tutti gli annunci per la pubblicità e promozione della propria struttura.
E' questo un codice rilasciato dall'ente competente: il turista ha la possibilità di capire se sta scegliendo un alloggio che rispetta tutti i termini di legge, dunque è sicuro di non incorrere in truffe, il proprietario è sicuro di operare in modo trasparente. Il nostro CIR è un po' il precursore del codice alfanumerico nazionale che andrà in vigore a breve.

Investire in casa vacanze: dove

Il mattone, è cosa nota, è un ottimo investimento. Lo è in momenti storici ed economici come l'attuale. La volatilità dello spread, l'andamento della Borsa, rende troppo fragili gli investimenti in BTP o in azioni ecco dunque che il buon vecchio e caro mattone è una soluzione ideale.
Se poi si scegli di acquistare una seconda casa per metterla a reddito: la soluzione della ricettività turistica extra-alberghiera è quella migliore.
In media una casa vacanze di piccole dimensioni può rendere circa 10mila euro al netto di tasse e spese di gestione. Il rendimento migliore si ha indubbiamente a Milano dove le presenze turistiche per vacanze, fiere o altro sono certamente molte ma Lecco è comunque una buona zona. Qui si ha la convenienza di acquistare qualcosa a prezzi inferiori rispetto a Milano e poterla però mettere sul mercato facendo leva su attrattori locali turistici importanti ed interessanti.