Cultura
Cultura

"Le Montagne Grandi" di Luisa Rota Sperti alle Scuderie di Villa Manzoni

La matita dell'artista lecchese torna a raccontare le montagne del mondo e i protagonisti dell'alpinismo

"Le Montagne Grandi" di Luisa Rota Sperti alle Scuderie di Villa Manzoni
Cultura Lecco e dintorni, 24 Febbraio 2022 ore 13:34

Domenica 6 marzo apre al pubblico “Le Montagne Grandi”, la mostra di Luisa Rota Sperti allestita presso le Scuderie di Villa Manzoni e a cura di Stefano Masciovecchio. L'esposizione sarà visitabile fino a domenica 24 aprile.

"Le Montagne Grandi" di Luisa Rota Sperti alle Scuderie di Villa Manzoni

Luisa Rota Sperti ha scelto come mezzo espressivo la matita: dai primi anni Settanta l'artista lecchese realizza ed espone cicli di disegni ispirati alla storia, alle grandi saghe e alla mitologia. Agli albori degli anni Novanta si avvicina al tema delle montagne: la mostra ospitata a Lecco è l'ultima di numerose esposizioni e iniziative che, negli anni, hanno portato all'attenzione del pubblico le opere grafiche dall'artista. I suoi disegni, pur nel variare dei temi, si accordano a un modello unico, in cui gli elementi che compaiono - montagne, nuvole, creature - si ripetono all'infinito con impercettibili variazioni, come avviene nell'arte dell'estremo Oriente.

Luisa Rota Sperti ha trovato il modo più sensibile e più delicato per esprimere il mondo degli alpinisti. Ci conduce nella tensione fra uomo e montagna. La sua arte rappresenta la storia dell’avventura”: così Reinhold Messner sulla poetica dell'artista. Con la Rota Sperti, il grande alpinista ha collaborato in diverse occasioni, organizzando anche una mostra personale dell'artista nel Messner Mountain Museum sul Monte Rite.

"La città di Lecco è lieta di tornare ad accogliere nei propri musei le opere di Luisa Rota Sperti, artista di grande abilità tecnica che ha portato ovunque il racconto del nostro territorio - dichiara l'assessore alla Cultura del Comune di Lecco, Simona Piazza -. La mostra che si inaugura alle Scuderie di Villa Manzoni è una testimonianza importante della profonda sensibilità artistica con cui l'artista legge e rilegge un elemento naturale così prezioso per Lecco, come la montagna: un'occasione per conoscere, con un racconto visivo del tutto particolare, le vette più importanti del mondo e le storie degli alpinisti che le hanno percorse".

Luisa Rota Sperti sarà presente alle Scuderie di Villa Manzoni sabato 5 e domenica 6 marzo, su appuntamento, dalle 15.30 alle 17.30. La mostra è visitabile il martedì dalle 10 alle 14, e da mercoledì a domenica dalle 10 alle 18. L'accesso al museo è consentito previa esibizione del super green pass in corso di validità. I biglietti d'ingresso osserveranno le seguenti tariffe: solo visita della mostra € 2,00; visita della mostra e di Villa Manzoni (in cui sono inclusi il Museo Manzoniano e la Galleria d’Arte moderna) € 6,00. Per informazioni, e per concordare visite scolastiche, è possibile contattare lo 0341 481247-249, inviare un'e-mail a villa.manzoni@comune.lecco.it o segreteria.museo@comune.lecco.it e visitare il sito www.museilecco.org. L'inaugurazione della mostra avrà luogo sabato 5 marzo alle 18 presso le Scuderia di Villa Manzoni

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter