J-Ax incontra i suoi fan a Oriocenter. E intanto continuano i saldi

Appuntamento da non perdere il 4 febbraio nella galleria bergamasca.

J-Ax incontra i suoi fan a Oriocenter. E intanto continuano i saldi
Isola, 31 Gennaio 2020 ore 10:32

Lui è una delle icone della musica italiana da ormai venticinque anni. I suoi fan hanno con lui un rapporto viscerale: merito del carisma che, al di là dei gusti musicali, ha caratterizzato il personaggio che è riuscito a costruire partendo dalle piazzette e dai circoli di freestyle milanesi negli anni Novanta. Ecco perché l’appuntamento è imperdibile. Il 4 febbraio, a Oriocenter, arriverà J-Ax. E non sarà un semplice firmacopie: come annunciato sul suo sito, il cantante si esibirà in un live unplugged durante il quale proporrà alcune canzoni del nuovo disco e forse – così sperano molti dei suoi fan di più lunga data – alcuni storici successi.

J-Ax incontra i suoi fan a Oriocenter: come accedere

Per accedere all’evento bisogna munirsi di biglietto, dal costo simbolico di 3 euro a persona, tramite TicketOne: il tagliando garantirà l’accesso prioritario all’area pit, la possibilità di salire sul palco per il firmacopie successivo al live (a cui si potrà assistere sotto al palco) e la possibilità di ricevere un gadget direttamente dall’artista. Per accedere invece al secondo settore, è sufficiente essere in possesso di una copia dell’ultimo cd dell’artista non ancora autografato e acquistato a Oriocenter. Per gestire il flusso previsto non sarà possibile scattarsi dei selfie: le fotografie saranno scattate dal fotografo ufficiale e saranno disponibili nei giorni successivi all’evento su Facebook.

Le date che vedranno J-Ax impegnato in diversi centri commerciali nei prossimi mesi fanno parte dell’Instore Tour tramite cui il milanese promuoverà il disco ReAle, in uscita venerdì 24 gennaio. Un’occasione per molti fan di incontrare di persona il rapper. Quello tra “lo zio” e la sua fanbase è un rapporto molto particolare: i fan di Ax sono notoriamente tra i i più affettuosi nei confronti del loro idolo, che a loro ha dedicato anche una frase di una canzone recente in cui, più che altrove, si è aperto ai fan: «Dio mi ha dato due milioni di nipoti», canta il rapper in Intro, in riferimento ovviamente all’affettuoso soprannome che i fan gli hanno dato. Questa particolare famiglia è quindi pronta a ricongiungersi: sarà una festa.

Continuano i saldi

A Oriocenter nel frattempo è ancora periodo di saldi, come rammenta il direttore Ruggero Pizzagalli:

«I saldi stanno andando bene, stiamo raccogliendo dati importanti che confermano il momento di salute del centro. Sono dati che acquistano un valore ancora maggiore alla luce del fatto che veniamo da due check point cruciali per ogni attività commerciale al giorno d’oggi, ovvero il Black Friday e il periodo natalizio. Poi abbiamo la fortuna di avere solo o quasi aziende dirette, nel senso che le attività commerciali sono gestite direttamente da chi cura la produzione e la vendita. In sostanza, non essendoci la mediazione del franchising, le aziende possono permettersi di partire fin da subito con sconti forti, molto spesso anche superiori al cinquanta per cento. Questo aspetto è molto importante e davvero ci permette di creare delle grandi occasioni per tutti».

Negozi di lusso

Emporio Armani, Elisabetta Franchi, Woolrich, Polo Ralph Lauren. E ancora: Weekend by Max Mara, Manila Grace, Hugo Boss, Twinset. Epoi anche Patrizia Pepe e ovviamente Michael Kors. Non è via Monte Napoleone: è il “quadrilatero della moda” di Oriocenter.

  Quello che si dispiega attorno alla scala mobile dove tutti questi grandi nomi del lusso si trovano, un’area che può essere coperta con una cinquantina di passi. Ed è evidente il riferimento a questi negozi quando il direttore dice: «Chiaramente loro in questo periodo la fanno da padroni, perché, come è facile immaginare, quando applichi il concetto degli sconti forti fin da subito a marchi che solitamente si rivolgono a target di persone con disponibilità d’acquisto molto alta vai a offrire occasioni che nel resto dell’anno sarebbero impensabili per molti visitatori». Insomma, occasioni uniche anche in questi ultimi giorni di sconti.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia