Inaugurata la nuova sede dei Carabinieri in congedo

Alle 11.30 si svolgerà il concerto con la fanfara del Terzo reggimento Carabinieri "Lombardia".

Inaugurata la nuova sede dei Carabinieri in congedo
07 Ottobre 2017 ore 11:14

Inaugurata la nuova sezione dei Carabinieri in congedo di via Tubi

Alla presenza delle autorità

E’ stata inaugurata questa mattina, sabato, alle 9.45 la nuova sede dell’Associazione nazionale Carabinieri in congedo (A.N.C. Lecco) in via Tubi 41. Il taglio del nastro è avvenuto alla presenza delle autorità cittadine, il prefetto Liliana Baccari, il procuratore capo Antonio Chiappani e i rappresentanti del mondo dei Carabinieri e della Finanza. Il primo  a salutare è stato il Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri Pasquale Del Gaudio che ha rivolto i propri complimenti all’ANC per il nuovo traguardo raggiunto.

Alle 10.45 , militari in congedo, amici e sostenitori si sono incontrati alla chiesa della Vittoria dove è partito il corteo che ha raggiunto il monumento ai caduti per ascoltare il concerto della fanfara del Terzo reggimento Carabinieri “Lombardia”

Nata nel 1964

Era il 1964 quando un gruppo di Carabinieri in congedo aprirono la sezi9one lecchese.
L’anima della costituzione fu l’allora comandante del Corpo di Polizia Municipale di Lecco, capitano Sebastiano Masia, giunto in città nel 1963. Infatti  aveva iniziato la sua carriera   nell’Arma, nella primavera 1945. Attualmente vanta 308 iscritti tra carabinieri in servizio, in congedo, i loro familiari e tutti i simpatizzanti.

Lo scopo dell’associazione carabinieri in congedo

L’Associazione, che è apolitica e non persegue fini di lucro, si propone i seguenti scopi di promuovere e cementare i vincoli di cameratismo e di solidarietà fra i militari in congedo e quelli in servizio dell’Arma e di   tenere vivo fra i soci il sentimento di devozione alla Patria, lo spirito di corpo, il culto delle gloriose tradizioni dell’Arma e la memoria dei suoi eroici caduti. Inoltre si propone di realizzare, nei limiti delle possibilità, l’assistenza morale, culturale, ricreativa ed economica a favore degli iscritti e delle loro famiglie. Infine di  promuovere e partecipare – anche costituendo appositi nuclei – ad attività di volontariato per il conseguimento di finalità assistenziali, sociali e culturali.

Il nucleo di Protezione civile

Nel 1992 per iniziativa dei soci Maurizio Faravelli, Luigi Rigamonti, Mauro Ferretti e Osvaldo Pigazzini venne istituito il Nucleo di Protezione Civile dell’Associazione Nazionale Carabinieri sezione di Lecco che si è distinto in diversi interventi su tutto il territorio nazionale.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia