Menu
Cerca

Inaugurata la mostra “Ritrovante” di Gaetano Orazio

Domenica 24 novembre il “mattatore” Sergio Sironi tenterà una “lettura animata” dei suoi quadri

Inaugurata la mostra “Ritrovante” di Gaetano Orazio
Cultura Oggionese, 17 Novembre 2019 ore 19:20

Un viaggio nell’arte a tutto tondo quello proposta in occasione dell’inaugurazione della mostra “Ritrovante nella forza della natura”  di Gaetano Orazio nella biblioteca di Costamasnaga. Paolo Parente, direttore artistico di Percorsi d’arte, ha accompagnato il pubblico in un excursus dentro la natura tra arte figurativa, cinema, la musica di Nino Rota e la lettura di poesie di Gaetano Orazio. Sul palco del Costaforum, adiacente alla biblioteca, i giovanissimi dell’Ensemble musicale Bachelet, di Oggiono, preparati e diretti dalla professoressa Cristina Folli. 

LEGGI ANCHE Gaetano Orazio, l’artista sciamano L’INTERVISTA

Inaugurata la mostra “Ritrovante” di Gaetano Orazio

L’evento organizzato da Percorsi d’arte e i colori dell’autunno, in collaborazione con la Biblioteca civica, ha incorniciato la mostra di Orazio, nuova tapa del suo percorso itinerante: le sue opere possono infatti essere ammirate  anche a Domus art, galleria di Vedano al Lambro e al Triangolart di Bergamo, dove la personale è stata inaugurata il 16 novembre.

Imperdibile  appuntamento il 24 novembre

Per chi ama gli esperimenti, il sorriso e le prospettive inconsuete il prossimo appuntamento è domenica 24 novembre alle  17 sempre nello spazio espositivo della Biblioteca, Gaetano Orazio e Sergio Sironi daranno vita ad un esperimento divertente: la lettura animata delle opere del pittore. Un imprevedibile dialogo serrato tra l’artista e il “mattattore” che attraverso intuizioni divertenti, giochi di parole, e battute a raffica trascinerà il pubblico “dentro” l’arte di Gaetano Orazio.  Sergio Sironi è il nome d’arte di Fabrizio Maconi, dj e intrattenitore, comico per vocazione: vincitore negli anni novanta di un’edizione di “la sai l’ultima” è approdato al mondo della radio, dove la sua verve comica fatta di battute fulminanti e giochi di parole si esprime al meglio. Dal 2018 è protagonista del morning show del mattino su radio Numner one, dalle 6 alle 9.

La mostra rimarrà apertada lunedì a venerdì dalle 14.30 alle 18.30, il martedì anche dalle 9.30 alle 11.30, il sabato dalle 10 alle 12. Due aperture serali il mercoledì ed il venerdì dalla 20 alle 22 a cura dei volontari.