Cultura

Il Bello dell’Orrido: si parte oggi al Cinema di Bellano

Ripartono gli incontri d'autore

Il Bello dell’Orrido: si parte oggi al Cinema di Bellano
Lago, 26 Settembre 2020 ore 11:58

Riprende la rassegna “Il bello dell’Orrido”, la serie di incontri con gli autori sul tema-ossimoro del titolo, particolarmente legata a Bellano, paese affacciato sul lago di Como e famoso per l’Orrido. Ideata da Armando Besio, l’iniziativa – organizzata da ArchiViVitali, in collaborazione con il Comune di Bellano – era stata sospesa a marzo, e riprende ora con quattro appuntamenti nel rispetto delle nuove norme.

Il Bello dell’Orrido

Il via è oggi, sabato 26 settembre alle 18 al cinema di Bellano  con Chiara Gatti e un incontro che unisce arte e architettura, anarchia e spiritualità. “La collina dei desideri: filosofi, vegetariani e balabiott a Monte Verità” è la storia di una comunità di uomini liberi: intellettuali, artisti, danzatori, filosofi, poeti fuggiti dal caos della vita borghese di inizio Novecento per rifugiarsi in un paradiso anarchico, fedeli solo alla natura e ai suoi umori, in un luogo dello spirito, affacciato a picco sul Lago Maggiore. La leggenda popolare li ha battezzati “balabiòtt”, per la pratica del vivere nudi e danzare nel sole.

Chiara Gatti – storica e critica dell’arte, direttore di Palazzo Verbania a Luino – collaboratrice di Repubblica, Robinson e de Il Venerdì – racconta quanto i rivolti mistici del loro ritorno alle origini siano densi di significato e cultura. Tanto da attrarre, nel corso del tempo, un fiume di seguaci, pensatori e teosofi che animarono uno straordinario cenacolo multidisciplinare, fervida culla della controcultura europea. Da Herman Hesse a Paul Klee, da Isadora Duncan a Walter Gropius, fino a Carl Gustav Jung che, negli anni Trenta, diede vita all’avventura intellettuale degli incontri di Eranos.

 

I prossimi incontri si terranno sempre al Cinema, con gli opportuni distanziamenti previsti, ed è consigliato di prenotare i posti per una migliore organizzazione della platea all’indirizzo mail: archivivitali@gmail.com  

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia