Giuseppe Lupo al Leopardi di Lecco FOTO

Giuseppe Lupo autore de “Gli anni del nostro incanto” ha incontrato gli studenti

Giuseppe Lupo al Leopardi di Lecco FOTO
20 Novembre 2017 ore 07:35

Lupo in aula magna venerdì scorso.

Lupo è autore del libro  “Gli anni del nostro incanto”

Un’aula magna gremita di studenti del triennio del Liceo Classico e Scientifico Leopardi ha accolto   venerdì 17 novembre, lo scrittore e docente dell’Università Cattolica di Milano Giuseppe Lupo. Infatti Lupo ha appena pubblicato il suo ultimo libro,  “Gli anni del nostro incanto”  dove ripercorre il periodo del secondo dopoguerra attraverso le vicende di una famiglia milanese.

2 foto Sfoglia la gallery

Tante le domande all’autore

Sono stati i ragazzi stessi a porre all’autore le domande suscitate dalla lettura del libro. Numerose le questioni emerse nel dibattito, a partire dalla scelta del titolo. Perché incanto? “L’incanto è il sogno di una nazione, della nostra nazione, di una città, la città di Milano, ma anche quello della famiglia protagonista del libro. Un incanto, però, disilluso, di cui rimane ormai soltanto il ricordo, perché il tempo è labile e fuggevole” ha commentato Lupo.

L’ossessione del tempo

Ed è proprio il tempo l’ossessione di Giuseppe Lupo: “Io scrivo proprio per capire il tempo”. Dal suo libro emerge in modo prepotente la tematica del ricordo.  A partire dalle fotografie “che- continua l’autore – danno l’illusione di eternare e fermare il tempo. Ma sono al contempo anche una violenza alla vita, perché strappano un attimo della vera esistenza e fermano qualcosa che per sua natura continua a scorrere”.

Le riflessioni sullo stile

Numerose anche le riflessioni sullo stile dell’autore, che procede attraverso capitoli brevi per riprodurre il tempo della memoria, continuo flusso di pensieri. “Solo i libri necessari e non un di più” ammonisce Lupo, secondo il quale i libri sono come l’arca di Noè, perché permettono alle vicende degli uomini di non morire mai.

Il commento del preside

“Organizzare questo incontro e coinvolgere gli studenti come parte attiva nel dibattito per noi è fondamentale – ha commentato Giuseppe Meroni, Preside del Liceo Leopardi – I nostri ragazzi hanno ricevuto un’occasione preziosa per confrontarsi direttamente con chi i libri li scrive. Giuseppe Lupo, in particolare, è uno degli scrittori più attuali ed eloquenti degli ultimi anni. Lo ringraziamo per l’amicizia e la disponibilità con le quali ormai da diverso tempo affianca e segue i nostri studenti. Non possiamo come scuola e corpo docente non essere orgogliosi di loro: si sono messi in gioco in prima persona. È sempre bello vederli appassionati e desiderosi di imparare, implicandosi anche nel dialogo con i protagonisti del nostro tempo”.

Ricordiamo infine che Giuseppe Lupo presenterà a Lecco il suo libro mercoledì 13 dicembre alle ore 21 sempre presso l’Aula Magna del Liceo Leopardi (Via Mazzucconi 67). L’ingresso è libero.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia