Eventi

Estate lecchese: cosa fare questo week end in città

Ecco iniziative e proposte da non lasciarsi sfuggire tra oggi, sabato 25 luglio, e domani, domenica 26 luglio 2020

Estate lecchese: cosa fare questo week end in città
Lecco e dintorni, 25 Luglio 2020 ore 09:04

Estate lecchese: cosa fare questo week end in città? Ecco iniziative e proposte da non lasciarsi sfuggire tra oggi, sabato 25 luglio, e domani, domenica 26 luglio 202

Estate lecchese: cosa fare questo week end in città. Gli appuntamenti di oggi

Sabato 25 dalle 15.30 alle 17.30 si terrà Cartoline da “Quel ramo del Lago di Como…”, il secondo appuntamento con i laboratori creativi “E…state in museo con Manzoni nel Cuore!” per bambini tra i 6 e gli 11 anni, organizzati dall’Associazione Giuseppe Bovara in collaborazione con il Si.M.U.L., immersi nelle bellezze della mostra Manzoni nel Cuore allestita a Palazzo delle Paure. Le attività saranno realizzate nel rispetto delle linee guida sanitarie in vigore. Per questo motivo i laboratori saranno aperti solo a 6 bambini per volta, previa prenotazione obbligatoria online a questo collegamento (si potrà prenotare una visita a Palazzo delle Paure nella fascia oraria dalle 15:30 alle 16:30 nel giorno del laboratorio prescelto, conteggiando il numero dei partecipanti al laboratorio e degli accompagnatori). Occorre poi confermare la propria prenotazione via mail all’indirizzo francy90pesci@libero.it.

Sabato 25 alle 21 in piazza Garibaldi si terrà il concerto dei Jambalaya 37, per la V edizione del Lecco Jazz Festival.

Domani

Domenica 26 alle 20.30 a Palazzo Belgiojoso si terrà il XXXIII Concerto inaugurale del Festival di Musica tra Lago e Monti. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria via mail all’indirizzo biglietteria@amduomo.it o via WhatsApp scrivendo un messaggio al numero 328 9666500 lasciando nome, cognome, numero di cellulare di ogni singolo spettatore.

Cosa vedere

Ampio Respiro – l’opera collettiva in piazza Cermenati: il Giglio di Pescarenico ha lanciato il progetto “Ampio Respiro”, che intende “dare voce alle tante voci singole”, per costruire una narrazione collettiva. Con questa iniziativa il Comune di Lecco invita infatti cittadini e associazioni a prendere parte a un’installazione artistica condivisa, pensata per non dimenticare chi ha lottato, chi resiste e chi ha ancora bisogno di sentire l’abbraccio di un’intera città. Una Lucia allestita in piazza Cermenati con nastri colorati ancorati all’imbarcazione contenenti pensieri, ricordi, emozioni e nomi di chi non c’è più, sia per ricordare, sia lasciare andare: i fili tesi rappresentano il contatto e la relazione con il conosciuto, con le proprie radici, mentre i nastri colorati che vibrano nell’aria muovono pensieri, ricordi, emozioni e vissuti, che consentono alle persone di confrontarsi con la propria relatività. L’installazione sarà in perenne movimento e crescita, grazie ai contributi di tutti coloro i quali vorranno farne parte. È infatti possibile partecipare ad “Ampio Respiro” con un pensiero, ricordo, emozione o con il nome di una persona cara che non c’è più, scrivendo su un biglietto e imbucandolo nella busta che si trova su una delle transenne, attaccando un nastro alla transenna, scrivendo su Messenger della pagina Facebook “Il Giglio-Lecco” o su WhatsApp al numero 348 5272116.

Nudo e figura / Ultimo fine settimana per visitare alla Torre Viscontea la mostra, organizzata dall’associazione Heart – pulsazioni culturali e Ponte43 per il progetto “I Temi dell’arte”, che propone, attraverso la ricerca di 27 artisti di età, formazione e linguaggi tra loro molto differenti, un percorso nel soggetto, nudo o figura, declinato in un ventaglio di sfumature iconografiche: una serie di opere realizzate con diverse tecniche, dalla pittura alla fotografia, dalla scultura alla video installazione. Artisti molto noti a livello internazionale come Tom Wesselmann, Araki, Sandro Chia e Mario Ceroli, dialogano con artisti dalle diverse storie personali: alcuni con un percorso importante alle spalle, altri ancora emergenti e giovanissimi. Aperta fino a domenica 26 luglio è visitabile gratuitamente il venerdì, il sabato e la domenica dalle 15 alle 18 su prenotazione al numero 335 5378189 (dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13) e con ingresso contingentato.

Manzoni nel cuore / La mostra a Palazzo delle Paure, visitabile fino alla fine di agosto, offre un inedito approfondimento sulla figura e sull’opera di Alessandro Manzoni, con testimonianze artistiche e documentarie, un’occasione unica per ammirare documenti e opere d’arte, normalmente non visibili, appartenenti a collezioni private del territorio. L’ingresso alla mostra, aperta giovedì, sabato e domenica dalle 14.30 alle 18.30 e il venerdì dalle 10 alle 13, è gratuito con obbligo di prenotazione online a questo collegamento.

L’ingresso ai singoli poli museali, gratuito fino al 30 agosto, è consentito solo su prenotazione, con un’articolazione degli ingressi a ogni ora. Le prenotazioni possono essere effettuate esclusivamente online, a partire da  questo collegamento, con la possibilità, per chi dovesse incontrare difficoltà a utilizzare questo tipo di procedura, di chiamare il numero 335 5378189 dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13, dove ottenere assistenza e supporto per l’utilizzo del portale.

I tour nei luoghi manzoniani

Appuntamento tutte le domeniche con i Tour Manzoniani, organizzati dal Comune di Lecco e LineeLecco, dedicati alle visite guidate dei luoghi letterari del Manzoni rivolto a cittadini e turisti alla scoperta del nostro territorio.

Il tour a bordo di un pullman dedicato costerà 15 euro: il programma della giornata prevede il ritrovo con la guida alle 9 presso la stazione di Lecco, e alle 9.30 spostamento in pullman a Pescarenico e itinerario a piedi nel suggestivo borgo, un tempo abitato dai pescatori, seguito dalla visita alla chiesa dell’ex convento dei Cappuccini, alle 11 visita a museo di Villa Manzoni, un tempo casa di villeggiatura di Alessandro Manzoni e alle 12 ritorno in pullman verso il centro storico di Lecco con tappa al monumento dedicato allo scrittore. Al termine della visita sarà possibile pranzare in un ristorante convenzionato. Per maggiori informazioni e prenotazioni è possibile telefonare al numero 0341 359907 o scrivere all’indirizzo di posta elettronica noleggio@lineelecco.it. A questo collegamento l’elenco delle proposte di itinerario.

La navetta gratuita per Versasio

Fino al 27 settembre, tutte le domeniche e i giorni festivi, è possibile raggiungere gratuitamente, con un bus navetta di Linee Lecco, il piazzale di Versasio, per camminate in montagna o per prendere la funivia che sale ai Piani D’Erna. Il servizio è attivo dalle 8 alle 20.30 con orario continuato e corse ogni 25 minuti. Maggiori informazioni a questo collegamento.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia