Domenica 15 la Giornata d’autunno del Fai

Una passeggiata tra arte, fede e industria a Garlate

Domenica 15 la Giornata d’autunno del Fai
11 Ottobre 2017 ore 11:30

Domenica 15 ottobre 2017 si terrà la Giornata d’autunno del Fai in tutta Italia.

Giornata d’autunno del Fai a Lecco

A Lecco l’associazione aderisce aprendo il paese di Garlate. Ciò grazie alla preziosa e fattiva collaborazione dell’amministrazione comunale. Sarà una passeggiata alla scoperta di luoghi di arte, fede e industria da vedere e apprezzare con occhi curiosi. Le visite (dalle 10:00 alle 17:30, ultimo ingresso), accompagnate dai volontari nostri e del Comune, riguarderanno diversi punti del paese.

I punti di interesse

– Museo Civico della Seta Abegg: importante esempio di architettura industriale che conserva al suo interno testimonianze legate a tutte le lavorazioni della seta, dall’allevamento del baco, alla trattura dei bozzoli e alla torcitura della seta. La sua eccezionalità sta nel fatto che tutte le macchine all’interno sono perfettamente funzionanti.

 

– Municipio ex villa Abegg: edificio neoclassico già sede della ditta Abegg che conserva gran parte delle sale e un grande scalone.

– Chiesa parrocchiale di S. Stefano: sorta sui luoghi di un’antica pieve del Ducato di Milano e dell’Arcidiocesi di Milano con capoluogo Garlate risalente all’anno 985. Scavi eseguiti nella pavimentazione hanno portato alla luce numerose tombe e la complessa stratificazione storica dell’epoca romana e longobarda.

– Chiesa dei SS. Cosma e Damiano: se ne hanno notizie fin dal 1570. Sulla parete sud è stato rinvenuto un affresco raffigurante Sant’Antonio Abate la cui datazione risale al Trecento.

– Villa Pozzi, Testori De Capitani: è un complesso secentesco con un grande cortile interno e ampio parco digradante verso lago, con splendida veduta dei monti oltre la riva bergamasca. Nel grande parco si trovano esemplari arborei di pregio, tra cui grandi cedri del Libano.

 

 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia