Dervio, due mostre per ricordare la Grande Guerra

Aprono sabato, in occasione della Festa del 4 novembre

Dervio, due mostre per ricordare la Grande Guerra
03 Novembre 2017 ore 09:28

Dervio, due mostre per ricordare la Grande Guerra.

Dervio, mostre e commemorazioni

Arriva il 4 novembre, e l’amministrazione comunale propone due appuntamenti per ricordare la Prima Guerra Mondiale. Infatti, oltre alla commemorazione della Festa delle Forze Armate per il 4 novembre, che si tertà domenica 5, il Comune ha organizzato due mostre rivolte a tutti, fino a sabato 18.

Le due mostre

La prima esposizione sarà una mostra di immagini ed oggetti della Grande Guerra dalla collezione privata di Placido De Luca, presso la sala consiliare. L’altra, invece, è la mostra “Un’inutile strage. L’Italia nella Grande Guerra”, a cura dell’Associazione Culturale Lettelariamente, in piazza del municipio. Come spiega l’amministrazione, le due mostre non celebrano una vittoria, né tanto meno una guerra, ma intendono proporre una riflessione basata su documenti e fatti che aiutino i visitatori a conoscere il contesto storico, politico e socio-economico in cui l’Italia ha partecipato alla prima guerra mondiale. Nello stesso tempo sono occasioni per fare memoria delle persone e in particolare dei giovani travolti in questo tragico evento e costretti a morire per quella che papa Benedetto XV nel 1917 aveva definito “Un’inutile strage”.

Il programma

Domenica, appunto, ci sarà la commemorazione del 4 novembre: alle 9 deposizione della corona di alloro al monumento ai caduti di Corenno Plinio, alle 11.15 messa alla chiesa di Dervio e alle 12 corteo. La mostra di immagini e oggetti della Grande Guerra sarà aperta da sabato 4 a sabato 18 coi seguenti orari: giorni feriali dalle 10 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 17.30, sabato dalle 9 alle 12.30 e domenica dalle 14.30 alle 17.30, alla sala consiliare del municipio. La mostra “Un’inutile strage” è invece visitabile in piazza da sabato 4 a sabato 18 novembre.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia