Menu
Cerca

Cosa fare a Lecco nel week end (eventi 10-12 gennaio)

Inizia il primo week end dopo le festività natalizie: cosa fare a Lecco in questi giorni? Ecco un guida rapida...

Cosa fare a Lecco nel week end (eventi 10-12 gennaio)
Cultura Lecco e dintorni, 10 Gennaio 2020 ore 18:24

Inizia il primo week end dopo le festività natalizie: cosa fare a Lecco in questi giorni? Ecco un guida rapida…

Cosa fare a Lecco stasera

Alle 21 al planetario si terrà la proiezione in cupola speciale e gratuita ”15 anni tra le stelle”, in occasione dell’anniversario per i 15 anni di attività del Planetario.

Sabato

Alle 15 sulla pista di pattinaggio di piazza Garibaldi si terrà la “Giornata della cioccolata calda”, offerta a tutti i pattinatori. Clicca qui per tutti i particolari

Dalle 16 alle 19 presso l’Aula Magna della Scuola Secondaria A. Stoppani di Lecco, per il ciclo “Film Aperitivo Uguali & Differenti: storie, parole, emozioni di bambini di oggi” di Scuol@mica Lecco 3, AID Lecco, AIFA Lombardia e AISTAP, si terrà l’incontro aperto a tutti con proiezione di “Stelle sulla Terra” dedicato ai temi della dislessia e dsa, con dibattito e aperitivo conclusivo.

Cosa fare a Lecco domenica

Dalle 11 alle 12 a Palazzo delle Paure, all’interno della mostra “I Macchiaioli. Storia di una rivoluzione d’arte”, si terrà il laboratorio per famiglie “Esplosioni di macchie” (su prenotazione  tel. 02 36638600 / mail: segreteria@vidicultural.com).

Alle 16 si terrà la proiezione in cupola “Il cielo di gennaio.

Mostre

“Tintoretto rivelato”: Palazzo delle Paure ospita il capolavoro di Tintoretto “L’Annunciazione del Doge Grimani”, un’esposizione che propone una originale riflessione sul mistero cristiano del Natale. Visitabile fino al 2 febbraio, da martedì a venerdì dalle 9.30 alle 19, sabato e domenica dalle 10 alle 19. Ingresso 2 euro.

Ultimo fine settimana per visitare la 9^ Mostra di Presepi e Diorami: il polo museale di Palazzo delle Paure ospita l’esposizione delle migliori opere realizzate dai maestri presepisti del nord Italia che coltivano e tramandano una tradizione religiosa e popolare dalle mille sfaccettature. Oltre ai presepi a cielo aperto e ai diorami quest’anno ci sarà una sezione dedicata ai presepi di carta. La mostra, allestita dalla sede di Lecco dell’associazione italiana Amici del Presepio in collaborazione con il SiMUL, sarà visitabile fino al 12 gennaio negli orari di apertura del museo. Inoltre presso il cortile del palazzo comunale è allestito il presepe sempre realizzato dall’Associazione Italiana Amici del Presepio.

Prorogata fino a domenica 12 gennaio la mostra Intrecci di sguardi al Museo. Le Migrazioni dell’arte: a Palazzo delle Paure la mostra testimonia il dialogo in-tessuto tra alcune opere della Galleria d’Arte Contemporanea e le creazioni di artigianato sociale realizzate dal laboratorio “Il Segreto di Penelope” di Lecco. Un incontro tra mondi diversi, tra modi diversi di guardare e intendere l’arte, in un terreno comune di pace e armonia, popolato da forme e colori.

Ultima settimana per visitare la mostra I Macchiaioli. Storia di una rivoluzione d’arte: l’esposizione a Palazzo delle Paure ripercorre le vicende del movimento artistico che ha rivoluzionato la storia della pittura italiana dell’Ottocento, attraverso oltre 60 opere dei suoi maggiori esponenti, da Telemaco Signorini a Giovanni Fattori, da Giuseppe Abbati a Silvestro Lega, da Vincenzo Cabianca a Raffaello Sernesi, a Odoardo Borrani. La mostra sarà visitabile fino a domenica 19 gennaio dal martedì al venerdì dalle 9.30 alle 19, il sabato, la domenica e festivi dalle 10 alle 19, chiusa il lunedì.

“Waterfront: Lecco nuovi riflessi”: al primo piano del palazzo comunale di piazza Diaz 1 è allestita la mostra con tutte le proposte progettuali pervenute per il “Concorso Waterfront”, dedicato alle idee per il nuovo lungolago di Lecco. I cittadini lecchesi che visiteranno l’allestimento, potranno votare il progetto preferito. La mostra sarà visitabile fino al 24 gennaio dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 16.