Cooperativa Liberi Sogni, ciclo di 3 incontri dal titolo “Giovani Flussi nei Musei”

L'8, 22 febbraio e 14 marzo dalle 9 alle 13 al Monastero del Lavello. 

Cooperativa Liberi Sogni, ciclo di 3 incontri dal titolo “Giovani Flussi nei Musei”
Lecco e dintorni, 19 Gennaio 2020 ore 14:48

La Cooperativa Liberi Sogni presenta un ciclo di 3 incontri dal titolo “Giovani Flussi nei Musei”. L’8, 22 febbraio e 14 marzo dalle 9 alle 13 al Monastero del Lavello.

Cooperativa Liberi Sogni: giovani e musei, due mondi lontani?

La Coop Soc Liberi Sogni Onlus presenta “Giovani Flussi nei Musei”, un ciclo di incontri in cui si affronteranno due tematiche centrali: le nuove funzioni comunitarie dei musei e il coinvolgimento attivo dei giovani nella produzione culturale delle comunità.

Promuovere un confronto e una riflessione sul problema

Sempre più spesso i musei, specialmente se legati alla storia dei territori in cui si trovano, devono far fronte alla difficoltà crescente di attrarre pubblico e coinvolgere le comunità di riferimento, col rischio di andare incontro ad un progressivo annichilimento delle proprie potenzialità attrattive, ricreative e culturali. Questo ciclo di incontri promuove quindi un confronto e una riflessione sulle possibili leve a disposizione per sbloccare queste situazioni di stallo, offrendo nuovi punti di vista sul ruolo anche sociale che i musei possono rivestire all’interno di una comunità e immaginando possibilità alternative di interazione tra offerta culturale, cittadini e identità locale.

Creare un dialogo che apra nuovi orizzonti

Le comunità hanno bisogno di spazi in cui attivare scambi culturali e tenere vivo il dialogo tra i cittadini. Nei giovani questi bisogni espressivi e di confronto sono ancora più dirompenti e necessitano di spazi liberi disposti ad accoglierli e sostenerli, affinché si trasformino in una risorsa per tutta la collettività. Accompagnati da Stefano Laffi, sociologo esperto del mondo giovanile e assieme ai ragazzi stessi, si cercherà un dialogo che apra gli orizzonti verso la sperimentazione di pratiche innovative, orizzontali, ancora tutte da scoprire.

A chi è rivolta l’iniziativa?

Il ciclo di incontri è rivolto agli addetti ai lavori in ambito museale come come direttori, curatori, operatori o volontari e a tutti coloro che siano interessati a partecipare attivamente alla definizione dell’offerta culturale del territorio di appartenenza, senza limiti di età.

Programma

Sabato 8 febbraio: Come ingaggiare i giovani? Incontro di riflessione sulle modalità per il coinvolgimento dei giovani e sull’impatto che questo ha sulla concezione stessa di museo.

Sabato 22 febbraio: Cosa ci dicono i giovani? Incontro di ascolto e di conversazione aperta con i giovani sul loro possibile coinvolgimento nei musei, con la partecipazione di una classe III del Liceo Scientifico Rota.

Sabato 14 marzo: Esercizio di immaginazione: idee e sperimentazioni per far dialogare i nostri musei con i giovani. Incontro in cui i partecipanti restituiscono una possibile declinazione nei propri contesti di quanto emerso nei due incontri precedenti.

Info e iscrizioni

Per chi fosse interessato, è necessario iscriversi entro sabato 1 febbraio. Per informazioni, contattare direttamente tramite indirizzo e-mail e numero di telefono: museodicomunità@liberisogni.org – 335 1989017

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve