Burraco in quota: il 21 gran finale

"Grazie ai tornei solidali disputati questa estate abbiamo raccolto oltre 2000 euro"

Burraco in quota: il 21 gran finale
20 Settembre 2017 ore 10:01

Burraco in quota: il 21 gran finale

E’ in programma per domani, giovedì 21, l’ultimo torneo solidale di Burraco ai Piani d’Erna. L’iniziativa è promossa da Spi Cgil Lecco e per partecipare è consigliabile effettuare la prenotazione allo 335 – 74 21 775. Il ricavato dell’evento verrà devoluto alla maternità di Betenty – Senegal

Una estate ricca di solidarietà

“La somma che abbiamo raggiunto con tutti i nostri appuntamenti e tornei di Burraco è di 2.108 euro – spiega Sergio Fenaroli –  La raccolta di fondi rimarrà aperta a tutte quelle persone che condividono il nostro progetto, sino alla fine di Dicembre 2017. Decideremo con i medici della Maternità dell’Ospedale di Lecco i materiali ed i prodotti più adatti ed idonei da acquistare, in rapporto alla somma che sarà disponibile”.

Betenty – Senegal

“L’idea di scegliere questo lontano villaggio di pescatori, Betenty in Senegal, ha due ragioni di fondo. La prima, grazie alle disponibilità finanziarie della FIOM CGIL di Monza, e dalla proposta di Giancarlo, Angelo e Sergio, condivisa dalla CGIL di Lecco e Monza Brianza, sin dai primi anni ’90,venne realizzato un Dispensario Sanitario e l’aggiunta di due aule della scuola elementare, già esistente” aggiunge Fenaroli.

Betenty, si trova alla foce del fiume Sine Saloum che sfocia nell’Oceano Atlantico, sono circa 10.000 gli abitanti, in grande quantità bambini, disseminati nei vari isolotti, x noi, un vero e proprio paradiso naturale, ricamato dalle mangrovie che sorgono in grande quantità è l’unica pianta che si genera e si alimenta affondando le proprie radici nell’acqua salata e dove le ostriche si annidano e crescono in enormi quantità.

 

La tragedia

Il 24 aprile in concomitanza al rientro al loro villaggio, alzatosi un vento imprevedibile con il formarsi di alcune onde anomale, una di queste piroghe sovraccarica con circa 34 donne, si rovesciò causando l’annegamento di ben 26 giovani donne.

“A fronte di questa grave e dolorosa tragedia, abbiamo ritenuto utile non limitarci al cordoglio ed alle condoglianze che pure abbiamo indirizzato al capo del villaggio, una buona e capace persona a noi ben conosciuta, sapendo che il Governo e direttamente il loro Presidente Macky Sall che si recò sull’isola garantendo le famiglie ed i figli delle madri decedute, abbiamo ritenuto utile promuovere un atto umanitario a ricordo del loro sacrificio”.

La cosnegna dei fondi raccoli col burraco

“Il materiale ed i prodotti che riusciremo ad acquistare con il supporto dei medici ostetrici di Lecco, verrà direttamente consegnato al Capo del villaggio, in occasione del viaggio di amicizia e solidarietà che promuoveremo entro la metà del prossimo mese di Febbraio 2018”.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia