Il musical Biancaneve va in archivio con il sorriso del successo FOTO

Soddisfatti organizzatori e attori dello spettacolo che ha segnato un vero successo di pubblico e qualità per la comunità di Novate.

Il musical Biancaneve va in archivio con il sorriso del successo FOTO
Meratese, 16 Gennaio 2018 ore 16:20

Con la quarta messa in scena di domenica 14 gennaio è terminata l’avventura del musical Biancaneve e i sette nani. Grande soddisfazione per la compagnia teatrale dell’oratorio di Novate e per la Commissione Cultura parrocchiale.

Sold out continuo per Biancaneve e i sette nani

Ha venduto più di 800 biglietti nel corso delle quattro rappresentazioni. Un appuntamento sempre ben gradito dal pubblico di adulti e piccini. Sono stati proprio i più piccoli, infatti, a spingere molti genitori ad assistere allo spettacolo. Una settantina i collaboratori che si sono prodigati per la messa in scena. Da febbraio 2017 i lavori sono continuati senza sosta per la comunità di Novate che, con entusiasmo, ha preso parte alla rappresentazione. Tante le collaborazioni per la buona riuscita del musical. Attori veterani accanto a coloro che hanno fatto la prima comparsa sulle scene. Evidente anche la bravura dei più giovani attori impiegati sopratutto per divertire con i simpatici animaletti amici della principessa Biancaneve.

Un grande lavoro di squadra per un successo travolgente

“Tutto è incominciato circa un anno fa. Un lavoro di squadra, di gruppo, di Comunità – si legge sulla pagina Facebook dell’oratorio di Novate Brianza –  Tanto impegno, tanto bisogno di imparare. Prove su prove, correzioni e modifiche… così siamo arrivati ad oggi. Biancaneve e i sette nani va in archivio con il sorriso. Il sorriso del successo per un salone teatrale sempre pieno. Il sorriso del successo per aver accolto e divertito spettatori di ogni zona del Meratese, di Lecco e di Milano. Il sorriso di chi è orgoglioso di un risultato travolgente!”.

19 foto Sfoglia la gallery
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia