Avis Brivio in festa per il 45° di fondazione

I festeggiamenti si terranno domenica 1° ottobre

Avis Brivio in festa per il 45° di fondazione
28 Settembre 2017 ore 16:13

I festeggiamenti domenica 1° ottobre

Avis Brivio tra passato e futuro

Avis Brivio festeggia 45 anni di vita rivolgendo un occhio al passato e uno al futuro. Sarà un fine settimana di festeggiamenti quello che si apprestano a vivere gli oltre cento soci del gruppo dedicato alla memoria del cavalier Antonio Cereda. Fu lui che nell’ormai lontano 1972 decise di fondare una sezione staccata dell’Avis.

L’omaggio al fondatore

L’attuale presidente Tarcisio Dozio racconta: “Il cavalier Cereda iniziò a donare il sangue nel 1952 insieme a un gruppo di donatori di Merate. Quando il numero di donatori divenne cospicuo, decise di dare vita alla sezione Avis di Brivio”. Cereda divenne il primo presidente di un gruppo formato da persone volenterose e appassionate.  In questi anni sono state oltre 15mila le donazioni effettuate dai donatori con una media di 300-330 donazioni all’anno.

Il programma della festa

Sabato 30 settembre il presidente Dozio e alcuni soci si recheranno al cimitero per porre una targa sulla lapide del cavalier Cereda. Domenica 1° ottobre si svolgerà invece il corteo per le vie cittadine con la presenza della banda Recli. Alle 10.30 messa in parrocchia con benedizione del nuovo labaro e quindi corteo verso il palazzo comunale. Qui, alle 11.45 si terranno le premiazioni dei donatori più generosi.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia