Antico borgo di Villa d’Adda tutto da scoprire

Domenica 21 gennaio Ivana si terrà una visita guidata alla scoperta dell'antico borgo di Villa d'Adda

Antico borgo di Villa d’Adda tutto da scoprire
Isola, 19 Gennaio 2018 ore 16:22

Antico borgo di Villa d’Adda. Un luogo ricco di tesori nascosti che il 21 gennaio potrà essere visitato dalla cittadinanza.

Alla scoperta dell’antico borgo di Villa d’Adda

Per gentile concessione di Gianpietro Biffi, esperto di storia locale e proprietario di tre antiche chiesette, domenica 21 gennaio sarà possibile scoprire i magnifici tesori dell’antico borgo di Villa d’Adda.

Innanzitutto si visiterà la chiesetta di Sant’Andrea in Catello, i cui primi documenti risalgono al 1149. Essa venne poi ricostruita tra il 1454 e il 1469 ed è, dunque, un esempio di architettura tardorinascimentale con interventi barocchi. Dal 2001 al 2009, invece, la Sovrintendenza delle Belle Arti ha provveduto ad un restauro. Con questo sono state riportate alla luce le fondamenta e numerose sepolture, tutte risalenti al periodo compreso tra il VIII e il XVI secolo.

Seguirà poi la visita della chiesa di San Giovanni Evangelista, costruita nel 1537 per volere dei nobili Mojoli di Roma. Al suo interno è possibile ammirare la pala d’altare di Jacques Courtois, il “Bergognone”, risalente al 1653. Oltre a questa, vi sono anche tre statue lignee, recentemente restaurate, raffiguranti San Rocco, Sant’Antonio Abate e San Gaetano di Thiene. Ma anche un busto in marmo raffigurante il Cristo.

L’ultima visita, infine, sarà fatta alla chiesetta di San Martirio, databile all’inizio del 1300, ma probabilmente di più antica fondazione. Al suo interno si potranno ammirare interessanti affreschi tre-quattrocenteschi.

Come partecipare alla visita guidata

Per partecipare alla visita guidata, è necessario scrivere alla guida e accompagnatrice turistica Ivana Spelta al numero 3383687731 o tramite l’indirizzo email ivspelta@tin.it.La quota di partecipazione è di 7 euro, ma per i ragazzi fino ai 15 anni la visita è gratuita.

Il ritrovo sarà alle 15 del 21 gennaio al parcheggio dietro la chiesa parrocchiale di Sant’Andrea a Villa d’Adda.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia