Alta Valsassina: quanti eventi da non perdere in questo fine settimana

Nell'imminente fine settimana, scandito dalle festività di Sant'Ambrogio sabato e della Madonna dell'Immacolata domenica, ha inizio ufficialmente il periodo natalizio nei paesi dell'Alta Valsassina.

Alta Valsassina: quanti eventi da non perdere in questo fine settimana
Valsassina, 06 Dicembre 2019 ore 11:40

Nell’imminente fine settimana, scandito dalle festività di Sant’Ambrogio sabato e della Madonna dell’Immacolata domenica, ha inizio ufficialmente il periodo natalizio nei paesi dell’Alta Valsassina. Come da tradizione le amministrazione comunali di Casargo, Crandola e Margno, in collaborazione con le rispettive Pro Loco e la locale Unità Pastorale organizzano per domenica il tradizionale pranzo di scambio di auguri con gli anziani.

LEGGI ANCHE Torna sul lago di Lecco la nave-slitta di Babbo Natale

Alta Valsassina: quanti eventi da non perdere in questo fine settimana

Il ricco programma della giornata prevede alle ore 11.30 la Santa Messa presso la chiesa di San Bernardino a Casargo e a seguire il pranzo conviviale nella vicina sala eventi.

“Una iniziativa- sottolinea Monica Tantardini consigliere delegato ai servizi sociali del comune di Casargo – che parte dall’idea di una comunità che si tiene insieme, si sostiene e che dà un alto valore alle relazioni umane adoperandosi per rafforzare la coesione sociale”

“Un momento fondamentale per stare accanto ai nostri cittadini in un periodo, quello natalizio, dove il desiderio di stare insieme e condividere è ancora più forte.Dopo il pranzo conviviale, offerto dalle Pro Loco e da alcuni sponsor privati a cui va il nostro ringraziamento – ci tiene a precisare il Vice Sindaco Wilma Berera – alle ore 15 in occasione della XXVIII Maratona Telethon Lecco – presso la sala eventi si terrà uno spettacolo proposto dagli ‘Amis de L’Osteria: ‘Tutti in Curiera’ , aperto alla partecipazione di tutta la popolazione”.

Il noto trio di attori allieterà il pubblico con canzoni popolari, momenti recitativi e comici raccontando quel mondo fatto di caprai, lavandaie, mugnai, boscaioli, arrotini, calderai, spazzacamini, che animavano i luoghi della civiltà contadina, senza dimenticare l’osteria ed i suoi sagaci avventori.

Accensione dell’albero di Natale

“L’intensa giornata di festa – ricorda Monica Adamoli delegata agli eventi – si concluderà alle ore 18.45 presso l’area esterna alla chiesa di San Bernardino con la Cerimonia di accensione dell’albero di Natale, allietata dal canto dei nostri bimbi “Un girotondo di Natale”, per quello che vorremmo diventasse un appuntamento tradizionale per il nostro paese.L”Immacolata” non esaurisce gli eventi di dicembre che vedranno ancora la sinergia trai tre comuni, questa volta in versione invernale, per proporre occasioni di divertimento e socialità”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia