Cultura

A Palazzo delle Paure “Sul Filo di Ragno della memoria – Different trains”

In mostra opere pittoriche di Federico Bario che raccontano le “storie degli uomini viaggiatori”

A Palazzo delle Paure “Sul Filo di Ragno della memoria – Different trains”
Lecco e dintorni, 01 Ottobre 2020 ore 11:07

Sarà visitabile a partire da questa domenica 4 ottobre e fino a domenica 8 novembre la mostra “Sul Filo di Ragno della memoria – Different trains”, organizzata da ANPI Lecco in collaborazione con il Comune di Lecco e il Sistema Museale Urbano Lecchese, che presenta una selezione di opere pittoriche di Federico Bario, nate per raccontare le “storie degli uomini viaggiatori”, per dare voce attraverso immagini e impressioni alle storie di tutti coloro che, per volontà o loro malgrado, hanno lasciato il proprio passato alle spalle.

A Palazzo delle Paure “Sul Filo di Ragno della memoria – Different trains”

In questo contesto la metafora del treno assume un alto valore simbolico, come mezzo di trasporto di corpi e di anime verso il proprio incerto futuro. Non a caso numerosi dipinti di convogli e motrici di treni andranno a sostare al piano terra di Palazzo delle Paure insieme alle fantastiche creature che abitano nelle carrozze di questi immaginari mezzi di trasporto. In questa prospettiva i quadri non sono altro che stazioni, in cui fermarsi un attimo a riflettere, a produrre un pensiero, a evocare un ricordo, per stimolare così la fantasia, la lotta e la speranza. Le creazioni conducono lo spettatore in un viaggio ricco di suggestioni letterarie e artistiche, per cercare attraverso forme e colori una possibile speranza per tutti gli “uomini viaggiatori” di questo mondo.

La mostra sarà visitabile il mercoledì, dalle 14 alle 18, e da giovedì a domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18 (chiusa il lunedì e il martedì). Per informazioni e prenotazioni  è possibile scrivere agli indirizzi di posta elettronica segreteria.museo@comune.lecco.it  e palazzopaure@comune.lecco.it.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia