Menu
Cerca
"SONO STATO ANCH'IO"

A palazzo Belgiojoso la prima dello spettacolo dedicato alla testimonianza di Piero Nava

Dopo la prima a Lecco verrà riproposto da settembre nelle scuole con l'obiettivo di realizzare un percorso ispirato ai temi della responsabilità e della legalità partendo proprio dalla storia della scelta coraggiosa di Piero Nava

A palazzo Belgiojoso la prima dello spettacolo dedicato alla testimonianza di Piero Nava
Cultura Lecco e dintorni, 05 Giugno 2021 ore 15:31

Sara il cortile di palazzo Belgiojoso in corso Matteotti a Lecco a ospitare la prima dello spettacolo teatrale "Sono Stato anch'io", tratto dal libro "Io sono nessuno" che racconta la storia di Piero Nava. La rappresentazione - una coproduzione firmata Lo Stato Dell'Arte-Leggermente Confcommercio Lecco - è prevista per sabato 19 giugno alle  21. L'ingresso è gratuito, ma occorre prenotarsi (fino all'esaurimento dei posti) sul sito www.leggermente.com.

A palazzo Belgiojoso la prima dello spettacolo dedicato alla testimonianza di Piero Nava

Come annunciato lo scorso 9 maggio alla  pizzeria Fiore di Lecco, in occasione della commemorazione del giudice Rosario Livatino nel giorno della sua beatificazione, dal libro curato da Lorenzo Bonini, Stefano Scaccabarozzi e Paolo Valsecchi è stato infatti realizzato uno spettacolo per la regia di Alberto Bonacina con musiche di Sara Velardo (direzione tecnica Matteo Binda; fonico Luca Zugnoni; aiuto regia e coordinamento alla produzione Roberto Corti; foto Giada Canu). Dopo la prima a Lecco verrà riproposto da settembre nelle scuole con l'obiettivo di realizzare un percorso ispirato ai temi della responsabilità e della legalità partendo proprio dalla storia della scelta coraggiosa di Piero Nava, che con la sua testimonianza ha permesso di individuare e condannare gli assassini del giudice Livatino.

L'evento del 19 giugno è organizzato da Assocultura Confcommercio Lecco in collaborazione con Cartiera dell'Adda, Lo Stato dell'Arte, Comune di Lecco e Simul. Come detto la prenotazione è obbligatoria: chi si registra riceverà una conferma via email. E' prevista la possibilità che ci sia un secondo spettacolo, la stessa sera con inizio alle ore 22.15, nel caso in cui le prenotazioni delle ore 21 superassero i posti a disposizione.