Con Auser rivivono le tradizioni di Olginate VIDEO

Il filmato dell'intera manifestazione sarà presto disponibile presso la sede Auser di Piazza Roma ad Olginate

19 Ottobre 2017 ore 08:33

Per uno spettacolo, coniugare intrattenimento, cultura e tradizione è obiettivo ambizioso. Non c’è dubbio che sia stato raggiunto ieri, nella sede dell’ Auser Insieme di Olginate, almeno osservando le reazioni degli spettatori.

All’Auser “I pueséi de Cecchino drughê”

In una sala gremita, dopo l’ introduzione del presidente Luciano Redaelli, l’assessora alla Istruzione e alle politiche sociali di Olginate, Paola Viganò, ha “ripresentato” il volume “I pueséi de Cecchino drughê”. Davanti a un commosso Antonio, l’ ultimo figlio del “drughê”, presente in sala, Viganò ha ricordato alcune delle attività artistiche di Francesco Riva.

Felice Bassani

La scena è passata al professor Felice Bassani che ha recitato cinque tra le poesie presenti nel libro; a due volontarie Auser, Daniela e Fiorella il compito delle parafrasi delle stesse. L’ atmosfera di celebrazione della tradizione è stata accentuata dalla esecuzione di alcuni brani di musica popolare dal fisarmonicista Angelo Cagliani e dalla degustazione di dolci, prodotti utilizzando antiche ricette popolari, dagli allievi e sotto la guida di Roberto Del Negro, che all’ Auser di Olginate tiene un corso di pasticceria.

Auser apre le sue porte tre giorni a settimana

Il filmato dell’intera manifestazione sarà presto disponibile presso la sede Auser di Piazza Roma ad Olginate, aperta il lunedì, mercoledì e venerdì.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia