Traversata in memoria dell’inventore Vassena

L'evento è stato organizzato dal Comune di Malgrate

Traversata in memoria dell’inventore Vassena
16 Ottobre 2017 ore 08:00

Traversata con gli sci inventati da Vassena

L’evento si terrà sabato pomeriggio

Per ricordare l’inventore Pietro Vassena nel tardo pomeriggio di sabato 21, alle ore 17,30  si terrà infatti la traversata da Lecco a Malgrate (con partenza dal Lungolago dalla piattaforma galleggiante). Inoltre gli sportivi si cimenteranno  con delle perfette riproduzioni degli “Skivass” gli sci d’acqua progettati e costruiti dall’inventore lecchese Pietro Vassena negli anni Trenta. Infatti gli  “Skivass”  e sono stati riprodotti fedelmente grazie alla collaborazione della ditta Mako Shark.

La traversata

La traversata sarà compiuta da alcuni campioni del mondo dello sport i cui nomi verranno svelati soltanto a poche ore dall’evento, come detto, singolare e che non mancherà di attirare molti curiosi. Perché questa iniziativa? Perché quest’anno ricorre infatti il centoventesimo anniversario della nascita dell’inventore Vassena  (Malgrate, 1897) e il cinquantesimo della morte (Malgrate, 1967).  Mentre il 12 marzo 2018 saranno passati 70 anni dalla straordinaria immersione negli abissi del Lario con il batiscafo C3, raggiungendo, per la prima volta nella storia, la profondità di 412 metri. Un’impresa che diede a Pietro Vassena, ideatore, costruttore e comandante del sommergibile, grande notorietà anche all’estero e portò Lecco e il Lario all’attenzione dell’opinione pubblica internazionale.

Evento organizzato dal Comune di Malgrate

Inoltre  il Comune di Malgrate, in collaborazione con la Fondazione Pietro Vassena e l’Associazione culturale “Luce Nascosta”, ricorderà Pietro Vassena organizzando una grande mostra (da febbraio a maggio 2018). L’esposizione sarà curata da Mauro Rossetto, direttore dei musei lecchesi, con un comitato scientifico che comprende studiosi del Politecnico. Infine numerosi eventi collaterali dedicati al geniale inventore che, come Leonardo, in anticipo sui tempi realizzò fondamentali innovazioni in numerosi campi: dagli Skivass, appunto, per camminare sulle acque ai motori per motociclette e per la nautica; dai veicoli multitasking e di design alla prima sveglia in plastica anticipando gli Swatch. Senza dimenticare la grande impresa di Vassena  del 12 marzo 1948, quando al largo di Argegno ottenne nelle acque del Lario il record mondiale d’immersione, a -412 metri, con il sottomarino da lui progettato, costruito e pilotato. Si tratta del  famoso batiscafo “C3”. Nell’esposizione, destinata ad un pubblico ampio e con diversi interessi, storici e tecnici, numerosi prototipi e reperti originali di ambito nautico e motoristico celebreranno l’eclettica genialità di Vassena e il segno da lui lasciato nel “secolo breve”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia