Visita gratuita per Piccoli Alunni In Salute

L'iniziativa riguarda settantadue alunni della scuola primaria di Valmora

Visita gratuita per Piccoli Alunni In Salute
08 Ottobre 2017 ore 16:12

Visita gratuita per gli alunni pontidesi nell’ambito del progetto Piccoli Alunni In Salute. Il 28 settembre la Giunta comunale ha concesso il patrocinio. Le visite saranno tuttavia effettuate dalla fisioterapista Chiara Petra Cortinovis. Il progetto rientra nelle proposte inserite nel Piano di Diritto allo Studio. Infatti interesserà settantadue alunni della scuola primaria di Valmora.

Visita gratuita per una corretta prevenzione

Le visite saranno effettuate nel mese di novembre. Infatti gli alunni delle classi prime, seconde e terze riceveranno i moduli da consegnare ai genitori. Si tratta infatti di prevenzione alle patologie “muscolo-scheletriche” che possono sorgere durante lo sviluppo del bambino. Il progetto Piccoli Alunni In Salute si prefigge soprattutto due obiettivi:

  • la valutazione di attuali malformazioni già presenti;
  • la promozione della salute attraverso consigli utili ai genitori per monitorare i propri bambini.

 

Termini di adesione

Il modulo ricevuto a casa dovrà essere riconsegnato presso la scuola entro il 15 ottobre.  Nel frattempo i genitori dovranno prendere appuntamento per la visita gratuita entro il 31 ottobre chiamando il numero 035/7961. Tuttavia le visite saranno effettuate presso lo studio medico in via Legnano, 34 a Pontida.

Nessuna spesa a carico delle famiglie

La visita gratuita sarà effettuate dalla dottoressa fisioterapista Chiara Cortinovis in modo gratuito. Infatti le famiglie dei bambini interessati dall’iniziativa non dovranno pagare nulla. Il Comune di Pontida parteciperà con un contributo di 400,00 euro per coprire quelle che sono le spese vive.

Iniziativa di successo

“In seguito all’enorme successo ottenuto lo scorso anno, abbiamo ritenuto come amministrazione di riproporre l’iniziativa. E’ importante sostenere le famiglie quando si parla di salute. Soprattutto nell’ambito della prevenzione. La visita gratuita è pensata proprio per dare un primo sostegno. Ciò infatti permette di intervenire in tempi utili in caso di problemi” ha dichiarato l’assessore all’Istruzione Paolo Corti soddisfatto.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia