Cronaca
Il ventennale della manifestazione

Ville Aperte torna con l'edizione Primavera

Tante le dimore turistiche da visitare nelle province di Lecco, Monza Brianza, Como e nella città metropolitana di Milano.

Ville Aperte torna con l'edizione Primavera
Cronaca Lecco e dintorni, 15 Aprile 2022 ore 10:24

Ville Aperte in Brianza, organizzata dalla Provincia di Monza e Brianza, quest’anno celebra il Ventennale (2002-2022) con una novità: l’edizione Primavera (23-24-25 aprile e 30 aprile, 1° maggio), dove saranno aperte Ville selezionate dalla Provincia di Monza e Brianza, cui seguirà la tradizionale edizione Autunnale (dal 17 settembre al 2 ottobre), dove saranno aperti tutti i siti aderenti alla manifestazione.

Ville Aperte torna con l'edizione Primavera

La Presidente della Provincia di Lecco Alessandra Hofmann ha partecipato alla conferenza stampa di presentazione, che si è tenuta oggi, giovedì 14 aprile, nella sede della Provincia di Monza e Brianza.

La Provincia di Lecco è orgogliosa di supportare da dieci anni la Provincia di Monza e Brianza nel coordinamento dei numerosi soggetti pubblici e privati del territorio della Brianza lecchese aderenti all’iniziativa, con l’obiettivo di promuovere e valorizzare l’intero territorio.

Da visitare in Provincia di Lecco

· Villa Monastero a Varenna, pregiata dimora storica di proprietà della Provincia di Lecco: visite guidate al Giardino botanico e la Casa Museo il 23-24-25-30 aprile e 1° maggio, alle 14.30 e alle 16.00
· Villa Sormani Marzorati Uva a Missaglia: visite guidate il 24 aprile alle 18.30; 25 e 30 aprile alle 9.30, 11.30, 14.30, 17.00, 21.00; 1 maggio alle 9.30, 11.30, 14.15

· Villa Greppi a Monticello Brianza: il 25 aprile alle 14.00 itinerario in bicicletta alla scoperta delle vedute della Brianza dipinta dai coniugi Lose nell’Ottocento

"Ville Aperte è un'importante vetrina"

“Ville Aperte - ha sottolineato la presidente Hofmann - è un’importante vetrina di valorizzazione e conoscenza del patrimonio culturale con una capacità attrattiva sempre in crescita. Con questa iniziativa la Brianza ritrova la sua originaria unitarietà culturale oltre i confini amministrativi, grazie all’interesse condiviso dalle istituzione coinvolte di dar vita a proposte per far conoscere e apprezzare beni e luoghi a noi vicini. Ringrazio la Provincia di Monza e Brianza che da vent’anni dimostra il forte impegno, condiviso dalle istituzioni coinvolte, per dar vita a questa iniziativa culturale integrata di forte impatto, che ha l’obiettivo di valorizzare un territorio sempre più ampio attraverso una maggiore fruizione del ricco e bel patrimonio presente. Fondamentale è la rete di partenariato pubblico-privato che ogni anno aderisce a questa importante progettualità e che permette di far conoscere, scoprire e apprezzare siti storico-artistici del territorio, che aprono le porte al pubblico nel medesimo periodo, deliziando i visitatori”.

Il calendario completo delle aperture

23 aprile: la Reggia di Monza; Villa Borromeo D’Adda– Arcore; Palazzo Arese Borromeo – Cesano Maderno; Palazzo Trotti – Vimercate; Villa Monastero – Varenna;
24 aprile: Villa Borromeo D’Adda– Arcore; Palazzo Arese Borromeo – Cesano Maderno; Villa Cusani Tittoni Traversi – Desio; Palazzo Trotti – Vimercate; la Reggia di Monza; Villa Sormani Marzorati Uva – Missaglia; Villa Monastero – Varenna; Villa La Cagnola – Inverigo; Villa Arconati – Bollate; Villa Visconti Borromeo Litta – Lainate.
25 aprile: Villa Borromeo D’Adda– Arcore; Palazzo Arese Borromeo – Cesano Maderno; Villa Cusani Tittoni Traversi – Desio; Palazzo Trotti – Vimercate; la Reggia di Monza; Villa Sormani Marzorati Uva – Missaglia; Villa Monastero – Varenna; Villa Visconti Borromeo Litta – Lainate.
30 aprile: Villa Borromeo D’Adda– Arcore; Palazzo Arese Borromeo – Cesano Maderno; Villa Cusani Tittoni Traversi – Desio; Palazzo Trotti – Vimercate; la Reggia di Monza; Villa Sormani Marzorati Uva – Missaglia; Villa Monastero – Varenna.
1°maggio: Palazzo Arese Borromeo – Cesano Maderno; Villa Cusani Tittoni Traversi – Desio; Villa Antona Traversi e Chiesa di San Vittore – Meda; Palazzo Trotti – Vimercate; la Reggia di Monza; Villa Sormani Marzorati Uva – Missaglia; Villa Monastero – Varenna; Villa Visconti Borromeo Litta – Lainate; Villa Bernasconi -Cernobbio; Villa La Cagnola – Inverigo; Villa Arconati – Bollate; Villa Visconti Borromeo Litta – Lainate.

Gli itinerari

Uno dei punti di forza di Ville Aperte sono le collaborazioni con le associazioni del territorio che hanno confermato la loro partecipazione anche per il 2022. Nel pacchetto “primavera” sono compresi itinerari a cura delle Associazioni e di guide turistiche abilitate che si terranno nei Comuni di Monza, Desio, Vimercate e Monticello Brianza.
Nel dettaglio il 23 aprile si inaugura per la prima volta il percorso “Oreno, il borgo delle Ville” mentre il giorno seguente a Monza si propone il percorso “Residenze nobiliari: dalla Villa Reale a Villa Mirabello" e a Desio “Il parco di Desio: da giardino di delizia a parco pubblico.

Seguirà il 30 aprile la novità “in bicicletta alla scoperta dei paesaggi e della ville della Brianza dipinti dai coniugi Lose, vedutisti dell’Ottocento”. Per l’occasione presso Villa Greppi di Monticello dal 23 aprile al 1° maggio 2022 sarà possibile visitare gratuitamente la mostra con l’esposizione delle 24 stampe realizzate da Federico e Carolina Lose, in occasione dei 200° anniversario del loro “Viaggio pittorico nei monti di Brianza”, dedicate ai paesaggi e alle ville della Brianza.

Si segnala inoltre il 30 aprile, presso Palazzo Arese Borromeo a Cesano Maderno, un percorso di inclusione e cittadinanza attiva per persone con disabilità “Senso Comune”.

Come prenotare

Partecipare a Ville Aperte 2021 è facile. Tutte le info sulle visite guidate e sugli itinerari sono online sul sito web www.villeaperte.info e sulla app Ville Aperte in Brianza. Il costo del biglietto è di 5€ a persona, con eccezioni e sconti in base ai singoli beni. L’accompagnamento alla visita è curato anche da guide abilitate, da associazioni culturali, pro loro e volontari. Sarà attiva una infoline dedicata alla manifestazione: il personale dedicato risponderà al numero 039/9752251.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter