Menu
Cerca
Dolzago

Video sfogo del sindaco: “Inviti finiti, denunce per chi va a passeggio”

I casi di Coronavirus in paese sono saliti a 4. Il primo cittadino riprende i giovani che si ritrovano a bere birra e chi va in giro a correre

Video sfogo del sindaco: “Inviti finiti, denunce per chi va a passeggio”
Cronaca Oggionese, 17 Marzo 2020 ore 17:42

Duro video sfogo del sindaco di Dolzago verso i giovani e chi viola l’obbligo di restare in casa: “Le raccomandazioni sono finite, adesso partono le denunce per chi va a passeggio o si trova a bere birra”.

Video sfogo del sindaco

Uno sfogo, quello del sindaco Paolo Lanfranchi, manifestato nell’ultimo video di aggiornamento alla cittadinanza sull’emegenza Coronavirus pubblicato sui social network, in cui ha fatto sapere che i casi di contagio in paese sono saliti a quota 4.

Lanfranchi: “Pensiamo di intensificare le pattuglie”

“Anche le Forze dell’ordine mi hanno riferito ancora di tante, troppe persone in giro per le strade a fare la scampagnata, la passeggiata, che adducono a scuse assurde quando vengono fermate per i controlli – ha sottolineato Lanfranchi – Come vedete i numeri sono in continuo aumento, dalle mie fonti il virus non colpisce più solo gli anziani, ma colpisce anche i giovani e anche le persone che vanno in giro a correre. Io non so più come dirvelo: dovete rimanere a casa. Ci sono attività che hanno deciso di chiudere autonomamente lasciando da parte il profitto con grande spirito di responsabilità e voi pensate ancora di andare a fare la scampagnata o, addirittura, mi riferiscono di persone che si ritrovano a bere la birra in compagnia la sera in varie zone del paese. Le misure saranno più assidue e stiamo pensando di intensificare le pattuglie in giro”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli