Valsassina

Valanga a Pasturo, nessuna persona coinvolta

Il fronte è di circa 500 metri di larghezza, ha interessato oggi la zona di Comolli, a 1850 metri di quota.

Valanga a Pasturo, nessuna persona coinvolta
Cronaca Valsassina, 23 Gennaio 2021 ore 19:26

Una valanga a Pasturo, con un fronte molto esteso, di circa 500 metri di larghezza, ha interessato oggi la zona di Comolli, a 1850 metri di quota, nel comune di Pasturo, sulla Grigna Settentrionale.

Valanga a Pasturo sulla Grigna settentrionale

Il distacco è stato determinato dalle nevicate abbondanti e dai forti accumuli da vento dei giorni scorsi; non ha travolto persone. Ad avvisare è stato il gestore del rifugio “Antonietta al Pialeral”. Sul posto per un sopralluogo le squadre della Stazione di Valsassina Valvarrone della XIX Delegazione Lariana del Cnsas. La valanga ha lambito la traccia della salita invernale al Grignone. Massima attenzione al bollettino nivometeorologico di Arpa Lombardia, che oggi indica il grado di pericolo di valanghe forte (4) su Orobie, Retiche e Adamello, marcato (3) sulle Prealpi.

Ordinanza di divieto di escursioni

Nel contempo il Comune di Pasturo, a firma del sindaco Pierluigi Artana, ha emesso un'ordinanza che vieta le escursioni a quote superiore ai 1.200 metri di altitudine su tutto il territorio. La norma sarà in vigore a partire da domani, domenica 24 gennaio 2021., fino al ripristino delle normali condizioni di transitabilità.