Lecco

Vaccinazioni Covid: prime dosi nelle case di riposo lecchesi FOTO

Ieri il V-Day all'Airoldi e Muzzi: dopo il personale lunedì gli ospiti

Vaccinazioni Covid: prime dosi nelle case di riposo lecchesi FOTO
Cronaca Lecco e dintorni, 08 Gennaio 2021 ore 09:09

Vaccinazioni Covid: prime dosi nelle case di riposo lecchesi. Hanno preso avvio nella giornata di ieri, 7 gennaio, agli Istituti Riuniti Airoldi e Muzzi Onlus di Lecco le vaccinazioni AntiCovid-19 per il personale dipendente. La campagna di vaccinazioni è coordinata con ATS Brianza e ASST di Lecco che garantiscono quotidianamente  la fornitura delle fiale dei vaccini.

LEGGI ANCHE Vaccino anti Covid, dalla polvere in freezer all’iniezione: come si fa? VIDEO

Vaccinazioni Covid: prime dosi nelle case di riposo lecchesi

A ricevere la prima dose (ricordiamo che la vaccinazione è articolata su due momenti, una prima inoculazione seguita dal richiamo 21 giorni dopo) sono stati 24  dipendenti della residenza geriatrica. Tra loro anche il presidente Giuseppe Canali. A somministrare i vaccini  è stata  un’infermiera del Servizio ADI degli Istituti, alla presenza anche del Direttore Sanitario, dott. Andrea Millul.

A partire da oggi e per i prossimi giorni il vaccino (circa 60 dosi al giorno) sarà somministrato a tutti gli operatori che, numerosi,  hanno aderito alla campagna vaccinale. 

In questi giorni, intanto, si stanno raccogliendo i consensi degli ospiti, così da poter avviare già dalla prossima settimana la somministrazione del vaccino anche per loro.

L’obiettivo è quello di un’ampia copertura vaccinale, che permetta di bloccare la diffusione del virus garantendo condizioni di sicurezza per ospiti e personale.

6 foto Sfoglia la gallery

La situazione  in Lombardia

Secondo i dati ufficiali diffusi da Regione Lombardia nella giornata di ieri, giovedì 7  gennaio 2021, nelle strutture sanitarie lombarde  sono state effettuate 10.256 vaccinazioni anti covid. Il dato complessivo sale quindi a oltre 34.500 somministrazioni  dall’inizio della campagna.