Una serata per ricordare Silvia Stefanoni FOTO

L'evento si terrà lunedì 17 settembre alle 21 al "Teatro Invito" di Lecco.

Una serata per ricordare Silvia Stefanoni FOTO
Lecco e dintorni, 12 Settembre 2018 ore 16:49

Lunedì 17 settembre alle 21, allo Spazio "Teatro Invito" in via Foscolo 42 a Lecco, si terrà una serata ad ingresso libero in ricordo di Silvia Stefanoni, con la musica di "Percussion Staff", accompagnata dalle letture di Luca Redaelli e Giusi Vassena.

Silvia Stefanoni e il suo amore per il prossimo

Silvia, nata a Lecco 58 anni fa e morta a Londra il 16 maggio 2018, ha lasciato da giovane la sua città per studiare filosofia con indirizzo antropologico a Siena ed alla “University of Western Australia”. Ha dedicato poi la sua vita a lavorare in giro per il mondo nelle Organizzazioni internazionali, impegnate in progetti umanitari e di sviluppo.

Prima con Oxfam Australia a Melbourne poi, trasferitasi a Londra, con Save The Children Uk ed Help Age International, sempre con ruoli dirigenziali. Nel 2000 ha contribuito alla nascita di Save The Children Italy e nel 2017 di Help Age Italia.

Una festa in ricordo di Silvia

In ricordo del suo impegno per gli altri, ma soprattutto del suo sorriso aperto, del suo carattere solare e generoso, la famiglia e gli amici hanno pensato a questa serata di musica e letture, aperta a tutti, per “festeggiarla” come lei stessa avrebbe desiderato.

Il ritorno della band "Percussion Staff"

"Percussion Staff" torna a Lecco dopo il concerto del 2014 al Teatro della Società in occasione della 10° edizione di “Lecco Città dei Promessi Sposi”.

La Band, nata nel 1984 e composta da Marco Castiglioni, Francesco D’Auria, Mauro Gnecchi, Pietro Stefanoni e Fausto Tagliabue, continua la ricerca timbrica dei numerosi strumenti utilizzati, trovando il proprio fluire melodico in marimba, vibrafono, tromba … e voci.

A chi saranno affidate le letture della serata

Luca Redaelli, regista e drammaturgo, direttore artistico del “Teatro Invito” dal 1989, e Giusi Vassena saranno voci recitanti di poesie e letture in un’alternanza di musica e parole.

4 foto Sfoglia la gallery

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter