Una scultura per ricordare l’agente Pischedda, morto mentre inseguiva un ladro

E' stata inaugurata nella sede del commissariato di Macomer.

Una scultura per ricordare l’agente Pischedda, morto mentre inseguiva un ladro
Lecco e dintorni, 29 Maggio 2018 ore 16:17

Anche la Sardegna, la sua terra d’origine ha voluto redndere omaggio all’agente Pischedda, morto mentre inseguiva un ladro.

Onore al poliziotto morto mentre inseguiva un ladro

Nei giorni scorsi infatti, nella sede del commissariato di Macomer, è stata inaugurata una scultura in memoria dell’assistente capo di Polizia Francesco Pischedda, 28 anni originario di Bosa, morto poco più di un anno fa durante un’operazione di polizia al termine dell’inseguimento di un malvivente a Colico. Alla cerimonia in memoria del poliziotto sardo, oltre alle autorità, hanno preso parte anche i famigliari dell’agente a cui è stata intitolata la sede della sottozezione della Polizia Stradale di Bellano. Recentemente l’agente Pischedda è stato ricordato anche con una messa inserita nella kermesse itinerante “Per le vie delle croci”

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia