Mandello

“Una passeggiata fuori casa non vale la perdita di un proprio caro, senza potergli nemmeno stare accanto”

Negli ultimi giorni sette persone multate e due denunciate penalmente.

“Una passeggiata fuori casa non vale la perdita di un proprio caro, senza potergli nemmeno stare accanto”
Lago, 14 Aprile 2020 ore 16:12

“Se usciamo tutti di casa a 200 metri dalla nostra abitazione, avremo tutto il centro paese in strada. State a casa. Una passeggiata fuori casa non vale la perdita di un proprio caro senza potergli stare accanto nei suoi ultimi istanti e senza poter svolgere un degno funerale”. L’invito a rispettare le regole e a tenere duro arriva ancora un volta dal sindaco di Mandello Riccardo Fasoli.

LEGGI ANCHE Coronavirus: i positivi nel Lecchese Comune per Comune

Passeggiata pericolosa

Un monito, quello del primo cittadino, che arriva al termine di un weekend pasquale durante il quale, a Mandello sono state controllate 150 persone, sono state verificate 50 autocertificazione (2 sono ancora in fase di analisi), sette persone sono state multate e due sono state denunciate penalmente.

In paese, ad oggi, sono 31 i casi di positività accertati. 6 i mandellesi ricoverati in ospedale e 7 quelli fortunatamente guariti. Purtoppo Mandello ha pagato un alto tributo umano al Coronavirus con 9 vittime.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia