Cronaca

Un altro esibizionista beccato dalla Polizia, stavolta davanti all'oratorio

L'uomo è stato denunciato per atti osceni e il Questore ha emesso nei suoi confronti l'ordine di lasciare l'Italia.

Un altro esibizionista beccato dalla Polizia, stavolta davanti all'oratorio
Cronaca Lecco e dintorni, 28 Giugno 2019 ore 18:13

Si è calato i pantaloni mentre era sul sagrato della Basilica di San Nicolò a Lecco, proprio a fianco dell'oratorio cittadino. E lo ha fatto davanti a una donna che aveva appena accompagnato il figlioletto al San Luigi.

Un altro esibizionista beccato dalla Polizia, stavolta davanti all'oratorio

E' successo ieri, giovedì 27 giugno 2019, poco prima delle 10. L'episodio è avvenuto a pochi giorni da uno analogo che è successo a bordo di un treno delle linee presidiate dagli uomini della Polizia Ferroviaria di Lecco (leggi qui tutti i particolari della vicenda).  A segnalare l'accaduto agli uomini della Questura di Lecco è stata proprio la donna. L'esibizionista, dopo aver richiamato la sua attenzione, si era calato i pantaloni e le aveva mostrato le parti intime pronunciando frasi oscene. Poi si era dato alla fuga. Gli agenti delle Squadre Volanti sono riusciti a individuarlo: si tratta di un 27enne di origini nigeriane irregolare sul territorio. L'uomo è stato denunciato per atti osceni e il Questore ha emesso nei suoi confronti di lasciare l'Italia.