L'omicidio 15 anni fa

Uccisa da tre giovani: suor Maria Laura verso la beatificazione

Una macchina organizzativa, che vede in prima linea la comunità di Colico, che procede spedita nel suo lavoro, nonostante le difficoltà causate dall’emergenza sanitaria

Uccisa da tre giovani: suor Maria Laura verso la beatificazione
Cronaca Lago, 11 Dicembre 2020 ore 09:54

Proseguono il percorso e il lavoro dei comitati per la beatificazione di suor Maria Laura Mainetti, la religiosa di Colico uccisa 15 anni fa da tre giovani a Chiavenna. Un lavoro che vede in prima linea la comunità di Colico.

Suor Maria Laura, si lavora nonostante le difficoltà legate al Covid

Una macchina organizzativa che procede spedita nel suo lavoro, nonostante le difficoltà causate dall’emergenza sanitaria, e un piano di comunicazione che si realizza in questi giorni con un sito internet e una pagina Facebook dedicati. Tante informazioni, continui aggiornamenti e, soprattutto, la volontà di instaurare un rapporto con le tante persone interessate a partecipare alla cerimonia di beatificazione di Suor Maria Laura, che si svolgerà a Chiavenna il 6 giugno 2021. Informare e dialogare, questo il duplice intento dei due Comitati organizzatori, il Comitato Diocesano presieduto da don Francesco Abbiati e il Comitato operativo locale, composto da don Andrea Caelli e don Lorenzo Pertusini, in rappresentanza della Parrocchia di Chiavenna, dalle Suore “Figlie della croce”, dal Comune di Chiavenna con il Consorzio Turistico Valchiavenna, dal Comune e dalla Parrocchia di Colico. “Possiamo accedere tutti al sito predisposto per la beatificazione – spiega don Andrea Caelli: è uno strumento che può servire sia per aspetti pastorali sia per l’organizzazione dell’evento. E tutti possono arricchirlo: anche la comunicazione è segno della sinergia con cui diverse realtà ecclesiali e civili stanno camminando insieme. Questo è già un risultato del processo di santità che suor Maria Laura ci ha consegnato”.

Suor Maria Laura, il sito

All’interno del sito internet www.beatasuormarialaura.it, che è già online, vi sono diverse sezioni dedicate rispettivamente all’evento, alla storia di Suor Maria Laura ai luoghi in cui è nata e vissuta, Colico, Tartano e Chiavenna, oltre alla richiesta di informazioni e prossimamente all’iscrizione alla giornata celebrativa. La pagina Facebook, che verrà attivata nei prossimi giorni, servirà a intercettare i giovani, ai quali Suor Maria Laura era particolarmente legata e ai quali aveva dedicato gran parte della sua vita. Parallelamente alle attività di comunicazione, tra le quali rientra un docufilm in collaborazione con Tv 2000, i due Comitati organizzatori proseguono nel lavoro per la condivisione e la definizione degli eventi collaterali e per la preparazione spirituale dei fedeli.

“La macchina organizzativa lavora a pieno regime”

“La macchina organizzativa è partita in questo momento così particolare di emergenza sanitaria – sottolinea Daniele Ciapponi, consigliere delegato del Comune di Chiavenna – Abbiamo iniziato a porre le basi per organizzare al meglio l’evento della Beatificazione di Suor Maria Laura, il 6 giugno 2021 sembra ancora distante, ma è dietro l’angolo. Ci stiamo mettendo il massimo impegno, il lavoro è tanto ma ogni realtà coinvolta, in sinergia con i comitati organizzatori, sta costruendo pezzo dopo pezzo il puzzle. L’obiettivo è quello di coinvolgere sempre più persone e realtà del territorio per questo appuntamento così importante”.

La raccolta fondi

Continua anche la raccolta fondi per sostenere le spese per l’organizzazione dell’evento: chiunque voglia fornire un aiuto può utilizzare i due conti correnti aperti dalla Parrocchia di San Lorenzo presso le agenzie di
Chiavenna della Banca Popolare di Sondrio (Iban IT98P0569652110000005976X38) e del Credito Valtellinese (Iban IT10K0521652110000000010162).

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità