Coronavirus e provvedimenti

Troppe violazioni delle norme Covid: il Comune chiude la casetta dell’acqua

"Sono stati presi tutti i provvedimenti previsti dalla normativa; nonostante ciò gli episodi di violazione delle norme sono continuati. Data l'attuale situazione epidemiologica non possiamo sottovalutare la questione"

Troppe violazioni delle norme Covid: il Comune chiude la casetta dell’acqua
Oggionese, 11 Ottobre 2020 ore 11:16

Troppe violazioni delle norme Covid: il Comune chiude la casetta dell’acqua. Succede a Molteno dove l’amministrazione Comunale diretta dal sindaco  Giuseppe Chiarella, anche visto l’aumento dei casi sul nostro territorio (ieri in Lombardia si sono registrati  1.100 nuovi contagiati, 25 dei quali in provincia di Lecco a fronte dei 10 del giorno precedente) ha deciso di prendere provvedimenti.

Troppe violazioni delle norme Covid: il Comune chiude la casetta dell’acqua

“In seguito delle ripetute violazioni delle norme anti Covid siamo costretti a disporre la chiusura della casetta dell’acqua a tempo indeterminato” si legge nell’avviso reso noto dal Comune. Una decisione presa non certo a cuore leggero ma con l’intento di evitare assembramenti che potrebbero risultare pericolosi. In paese qualcuno ha invocato la necessità del pugno di ferro da parte della Polizia Locale e la necessità dei elevare più sanzioni nei confronti dei trasgressori. Pronta la replica del Comune. “Sono stati presi tutti i provvedimenti previsti dalla normativa; nonostante ciò gli episodi di violazione delle norme sono continuati. Data l’attuale situazione epidemiologica non possiamo sottovalutare la questione e siamo stati costretti a prendere questo drastico provvedimento”.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia