Cronaca

Tricolore esposto per il 25 Aprile a Caprino Bergamasco FOTO e VIDEO

Ricordare insieme perché certe cose non accadano più

Cronaca Valle San Martino, 25 Aprile 2018 ore 20:17

Stamattina passeggiando per Caprino Bergamasco si poteva notare il Tricolore esposto. In occasione della celebrazione del 25 aprile infatti le vie del centro erano gioiosamente addobbate con la bandiera della Patria.

Tricolore esposto per ricordare

Con il Tricolore esposto nelle vie del centro anche la comunità di Caprino Bergamasco ha voluto ricordare i suoi caduti. Dopo l'Alzabandiera don Davide Santus ha quindi celebrato la Santa Messa presso la chiesa di San Biagio. Alla deposizione della corona di alloro presso il Monumento dei Caduti presenti dunque il sindaco Annibale Casati, il vicesindaco Luca Tami e alcuni assessori e consiglieri di maggioranza. Ad accompagnare la cerimonia la Banda Val San Martino.

Ricordare insieme per evitare il ripetersi

Se il primo conflitto mondiale venne ricordato come "La Grande Guerra" il secondo venne ricordato come il conflitto più disumano. Questo a causa delle leggi razziali dei nazisti che sterminarono milioni di umani in nome di una folle convinzione che esistesse una razza suprema. Alla presenza dei rappresentanti delle varie associazioni tuttavia i membri del Consiglio Comunale dei Ragazzi hanno espresso alcune loro riflessioni. A chiudere la cerimonia il sindaco. "Siamo qui per ricordare, e soprattutto per non dimenticare dunque. Se ci si dimenticasse cosa è accaduto sarebbe un guaio. Abbiamo quindi il dovere verso le nuove generazioni di ricordare perché cose del genere non accadano più".