Trasporti

Treno diretto spostato a Rogoredo: Regione chiede a Rfi di farlo tornare in Centrale

Terzi: “Confermo la disponibilità al dialogo e nei prossimi giorni incontrerò i sindaci per illustrare la situazione del servizio e quella infrastrutturale"

Treno diretto spostato a Rogoredo: Regione chiede a Rfi di farlo tornare in Centrale
Cronaca Lecco e dintorni, 04 Dicembre 2020 ore 18:57

“Regione Lombardia ha chiesto al gestore della rete Rfi di individuare soluzioni che consentano di mantenere l’assestamento a Milano Centrale del treno 2855 Colico – Milano Centrale (ex treno 2555) almeno fino al termine dell’attuale situazione di emergenza sanitaria”. Lo ha dichiarato Claudia Maria Terzi,  assessore a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile. Siamo parlando del treno del mattino la cui destinazione è stata cambiata suscitando le ire dei pendolari e l’interessamento del consigliere Raffaele Straniero e anche dei sindaci del territorio Lecchese.

LEGGI ANCHE Lecco-Milano, Straniero e Gilardi: “Diretto del mattino a Rogoredo, scelta assurda”

Treno diretto spostato a Rogoredo: Regione chiede a Rfi di farlo tornare in Centrale

“Confermo la disponibilità al dialogo e nei prossimi giorni incontrerò i sindaci per illustrare la situazione del servizio e quella infrastrutturale. Sgravare la stazione di Milano Centrale – prosegue Terzi – è però una necessità nell’ottica di efficientare il servizio nel nodo di Milano, dove converge la gran parte del traffico ferroviario lombardo. In prospettiva ci sarà comunque un incremento delle relazioni ferroviarie tra il lecchese e il capoluogo regionale”.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità