Menu
Cerca
Forze dell'ordine

Treni devastati e aggressioni in stazione: progetto pilota che parte da Lecco per aumentare la sicurezza

Coinvolti i Comuni di Mandello del Lario, Bellano, Dervio, Merate, Olgiate Molgora, Airuno e Caloziocorte

Treni devastati e aggressioni in stazione: progetto pilota che parte da Lecco per aumentare la sicurezza
Cronaca Lecco e dintorni, 23 Marzo 2021 ore 18:09

La violenza a bordo dei treni e nelle stazioni, gli episodi  di vandalismo (l’ultimo a Como con convogli devastati e danni per 100mila euro, ma solo poco tempo fa è successo anche a Colico) stanno facendo tornare alla ribalta il tema della sicurezza sul fronte ferroviario. Basti pensare q quanto successo nelle ultime settimane a Lecco, con una violenta aggressione a colpi di bastonate e due ferrovieri presi a sassate domenica.

Treni devastati e aggressioni in stazione: progetto pilota che parte da Lecco per aumentare la sicurezza

Sul tema è intervenuto oggi, martedì 23 marzo 2021 “L’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, E’ in itinereun accordo con le Prefetture e le Polfer lombarde per aumentare la sicurezza sui treni – ha spiegato l’assessore  Con il Comune di Lecco, capofila di questo progetto, avvieremo la fase sperimentale per poi estenderla ad altri Comuni lombardi”

L’iniziativa nasce a seguito dell’accordo tra Regione Lombardia e Ministero dell’Interno firmato il 29 aprile 2019. “Coinvolgeremo le Polizie locali del territorio. L’assessorato regionale alla Sicurezza pagherà gli straordinari agli agenti impegnati. Abbiamo infatti già stanziato 40.000 euro per il 2021. Saranno coinvolti – ha concluso De Corato – i Comuni di Mandello del Lario, Bellano, Dervio, Merate, Olgiate Molgora, Airuno e Caloziocorte”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli