Dramma senza fine

Tragedia in Brianza, depressa dopo il lockdown si butta dalla finestra

Dolore e disperazione a Lissone

Tragedia in Brianza, depressa dopo il lockdown si butta dalla finestra
Brianza, 11 Settembre 2020 ore 18:34

Il periodo di lockdown non ha aiutato e la donna è diventata sempre più depressa.  Ha scelto di farla finita oggi, poco dopo le 17, gettandosi dal sesto piano del palazzo di Lissone dove viveva con il marito.

Tragedia in Brianza, depressa dopo il lockdown si butta dalla finestra

Come riportano i colleghi di primamonza.it una donna, 70 anni circa,  si è lanciata dalla finestra ed è caduta al suolo nel cortile interno del palazzo che si trova nel rione Da là dal Punt oggi venerdì 11 settembre 2020. In quel momento si trovava in casa con il marito, che non è riuscito a fermarla e che ora è sotto shock. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri per ricostruire l’esatta dinamica, accertata poi come un suicidio. Presenti anche i Vigili del Fuoco e l’ambulanza, anche se la donna è morta sul colpo per le ferite riportate nel violento impatto al suolo e i soccorsi sono risultati inutili.

E’ il terzo in pochi mesi

Sul posto sono poi arrivati anche il sindaco Concetta Monguzzi e il vicesindaco di Lissone, Marino Nava che hanno espresso il cordoglio della città davanti a questa immane tragedia. Il suicidio, oltretutto, è il terzo in pochi mesi a Lissone.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia