Cronaca

Tragedia a Colico, speleologo di Mandello perde la vita

I soccorsi sono stati avviati ieri sera intono alle 19 a lanciare l'allarme è stata la moglie.

Tragedia a Colico, speleologo di Mandello perde la vita
Cronaca Lago, 08 Dicembre 2022 ore 08:45

Alessandro Guastoni, 56 anni, residente a Mandello è rimasto intrappolato in una grotta in località Olgiasca, sopra l'abbazia di Piona. Purtroppo per lui non c'è stato nulla da fare.

La tragedia

La tragedia si è consumata ieri pomeriggio, mercoledì 7 dicembre 2022, quando l'uomo - esperto di speleologia - si è addentrato in una delle grotte che si trovano poco sopra l'abbazia di Piona. A lanciare l'allarme è stata la moglie che non vedendolo rincasare si era  portata sul posto. Poi, compresa la gravità della situazione la donna ha  chiamato il numero unico per le emergenze 112.

I soccorsi

La macchina dei soccorsi si è messa in moto intorno alle 19. Sul posto sono arrivati i Vigili del Fuoco con una squadra SAF (Speleo alpino fluviali ) e squadre Vf USAR  (Urban Search And Rescue), il tutto in collaborazione con guardia di finanza e Cnsas.  Da quanto è dato sapere Alessandro Guastoni si era introdotto nella grotta ma è stato travolto dal crollo di un masso. Quando i soccorritori sono riusciti a raggiungere il 56enne per lui non c'era ormai più nulla da fare se non avviare le operazioni per il recupero della salma. La  moglie, colta  da malore, è stata poi assistita dagli uomini del Soccorso Bellanese.

 

Chi era il geologo rimasto ucciso

Alessandro Guastoni, classe 1966, era nativo di Milano dove si era laureato in in Scienze Geologiche, Universita’ degli Studi di Milano con
Dottorato di ricerca in Geoscienze. Era Conservatore di Mineralogia, all'Università di Padova ed era stato anche tecnico di Laboratorio di microscopia elettronica del Museo di Storia Naturale di Milano.

Seguici sui nostri canali