Torna la rassegna "Per fare un bambino ci vuole un villaggio"

Cinque incontri che affronteranno temi di grande attualità come l’utilizzo consapevole e responsabile della rete, la pedopornografia in una società costantemente connessa, il comune impegno a tutela dei minori, l’educazione affettiva e sessuale

Torna la rassegna "Per fare un bambino ci vuole un villaggio"
Lecco e dintorni, 18 Gennaio 2020 ore 16:00

Riprendono con il 2020 gli appuntamenti della V° edizione della rassegna “Per fare un Bambino ci vuole un Villaggio” dal titolo: “L’umano alla prova: oltre le ferite dell’esistenza” organizzati dall’associazione Un Villaggio per educare APS in collaborazione con diverse realtà del territorio quali l’Associazione La Nostra Famiglia, il CAV di Lecco, DIESSE Lombardia, l’Istituto Maria Ausiliatrice. Da non dimenticare il patrocinio di Assocultura Confcommercio Lecco, Age Lombardia, AgeSC Lecco, AIDD Onlus, Centri clinici NeMO, Fondazione Orizzonti Sereni, Karpion Onlus, Meter Onlus, Parvus Onlus e la collaborazione dell’Ufficio scolastico provinciale.

Torna la rassegna "Per fare un bambino ci vuole un villaggio"

La rassegna si è proposta, fin dall’inizio, come un viaggio attraverso la riscoperta dell’umano visto nelle e attraverso le sue debolezze, il suo desiderio di infinito e nello stesso tempo di relazione di sé.

Il 2020 proseguirà con una serie di cinque incontri che affronteranno temi di grande attualità come l’utilizzo consapevole e responsabile della rete, la pedopornografia in una società costantemente connessa, il comune impegno a tutela dei minori, l’educazione affettiva e sessuale quale occasione per riscoprire, senza alcuna discriminazione e riduzione, la bellezza del maschile e del femminile, l’uso e abuso delle bevande alcooliche, la prima sigaretta, lo spinello fino alle più svariate forme legate alle vecchie e nuove dipendenze proponendo relatori e professionisti di alto livello con l’intento di suscitare e stimolare un dibattito, un confronto ed una riflessione fra i vari soggetti, genitori, docenti, dirigenti scolastici ed educatori in genere coinvolti nei processi educativi e formativi delle nuove generazioni.

Il programma

Interverranno in qualità di relatori ed ospiti della rassegna:

Fortunato e Carlo Di Noto, rispettivamente Presidente e Direttore dell’Associazione Meter Onlus leader e punto di riferimento a livello internazionale nella lotta e nel contrasto alla pedofilia ed alle organizzazioni pedocriminali,  Alberto Valsecchi vicepresidente dell’Associazione Parvus di Erba fondata nel 2006 su iniziativa del dott. Ezio Aceti, Federico Samaden, già fondatore e responsabile comunità San Patrignano in Trentino, oggi dirigente scolastico della scuola alberghiera di Rovereto e Levico Terme e, da giugno 2019, incaricato dalla Giunta provinciale di Trento per studiare delle iniziative di carattere formativo per prevenire il consumo di stupefacenti tra i giovani, Manuela Ponti collaboratrice dal 2004 con AIDD Onlus (Associazione italiana contro la Diffusione delle Dipendenze), associazione nata dalla collaborazione dei Lions e dei Rotary club e Raffaella Romeo dal 2017 ad oggi Aiuto Primario presso il Servizio di Epatologia di Auxologico Ariosto ed autrice di numerose pubblicazioni scientifiche internazionali.

Seguici sui nostri canali