Cronaca
Topi di appartamento

Terzetto di macedoni arrestato per furto a Annone

I Carabinieri li hanno colti sul fatto con un piede di porco e due cacciaviti in mano. Il giudice ha disposto la custodia cautelare in carcere dei tre giovani.

Terzetto di macedoni arrestato per furto a Annone
Cronaca Oggionese, 16 Agosto 2021 ore 15:36

Dalla Macedonia del Nord alla Brianza lecchese, attrezzati di tutto punto per il furto con scasso nelle abitazioni. A beccarli in flagranza di reato sono stati i Carabinieri di Oggiono, ma il merito va riconosciuto al privato cittadino che ha prontamente segnalato  i tre giovani ladri all'opera.

Ladri macedoni bloccati a Annone

Nel corso della passata notte di Ferragosto, i Carabinieri della Stazione CC di Oggiono hanno tratto in arresto per furto in abitazione N.G. e Y.G., entrambi 24enni, cittadini italiani originari della Macedonia del Nord, residenti in provincia di Bergamo, noti alle Forze di Polizia e D.L., 24enne, cittadino della Macedonia del Nord, in Italia senza fissa dimora. I Carabinieri, impegnati in servizio di controllo del territorio, intorno alla mezzanotte, sono intervenuti a Annone Brianza a seguito di una segnalazione. Un privato cittadino aveva infatti telefonato al 112 dopo essersi accorto dell'intrusione in atto in un'abitazione del vicinato.

Giunti sul posto i militari hanno sorpreso tre giovani nel mentre compivano il furto. Inequivocabile quello che stavano facendo dato che sono stati trovati in possesso di arnesi atti allo scasso,
nella fattispecie un piede di porco e due cacciaviti di 32 centimetri.

Rinchiusi in carcere

Nella mattinata di oggi, lunedì 16 agosto 2021,  i tre arrestati sono stati condotti presso il Tribunale di Lecco per il giudizio direttissimo a seguito del quale il Giudice, nel convalidare gli arresti, ha disposto nei loro confronti la custodia cautelare in carcere.