Prestare la massima attenzione

Tentativo di truffa attraverso un finta mail dell’Inps

"Non aprire allegati dei quali non si è certi della provenienza"

Tentativo di truffa attraverso un finta mail dell’Inps
Lecco e dintorni, 07 Ottobre 2020 ore 14:55

Tentativo di truffa attraverso un finta mail dell’Inps. A mettere in guardia tutti i cittadini è la direzione provinciale lecchese dell’Istituto di previdenza.

Tentativo di truffa attraverso un finta mail dell’Inps

L’Inps avvisa tutti i suoi utenti di fare attenzione ad una nuova mail di phishing che utilizza il nome di INPS per ingannare il destinatario del messaggio e indurlo ad aprire un file allegato .xls contenente un agente virale. L’oggetto dell’email, come il nome dell’allegato, può variare, per cui si invita a diffidare di tali comunicazioni, ignorando mail di cui non è possibile accertare l’origine (soprattutto quando richiedono l’apertura di un allegato o il click su un link) e a non aprire allegati dei quali non si è certi della provenienza.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia