Studente di Merate protagonista in Tv del programma Caduta Libera

Robby ha partecipato ad una puntata speciale interamente dedicata ai concorrenti stranieri

Studente di Merate protagonista in Tv del programma Caduta Libera
Cronaca 24 Ottobre 2017 ore 08:00

Il meratese Robby concorrente a Caduta Libera

Ospite di una puntata speciale di Caduta Libera

Domenica sera ha partecipato ad una puntata speciale di Caduta Libera, il celebre gioco a quiz che va in onda tutti i giorni su Canale 5. Il conduttore Gerry Scotti l’ha definita una puntata “International” perché interamente dedicata ai concorrenti provenienti da ogni angolo del mondo, nati in Italia o nei loro Paesi di origine, ma comunque stranieri. Robby Kathapurmall, studente di 19 anni residente con la famiglia in Palazzo Prinetti, il monumento simbolo della città di Merate, vi ha dunque preso parte perché originario delle Mauritius.

In gara solo  concorrenti stranieri

“Vivo a Merate e sono originario delle Mauritius  – ha raccontato Robby, che è nato in Italia – Studio Economia bancaria a Milano”. “Sei proprio un bel ragazzo – gli ha fatto eco Gerry Scotti mentre in sottofondo sfumavano le note dell’inno nazionale delle Mauritius – Noi italiani amiamo molto la vostra meravigliosa terra, un piccolo pezzo di paradiso in mezzo all’oceano. Certo, sarebbe stato bello fare la puntata da voi, in costume, anziché qui. Vorrei ricordare che il tuo popolo è conosciuto come esempio di gentilezza in tutto il mondo”. Dopo il breve scambio di battute, che ha coinvolto il papà Guli seduto tra il pubblico, è iniziato il gioco.

Il volo nella botola

Purtroppo la sorte ha voluto che a Robby capitasse di dover competere con l’ospite della serata, il famoso Jonathan del Grande Fratello, con uno dei quiz più difficili: la parola al buio. Alla fine, tra un errore e l’altro, commessi da entrambi le parti, ad avere la meglio è stato l’avversario e a Robby non è rimasto altro che salutare il pubblico in francese, la lingua che si parla alle Mauritus, per poi scomparire nella botola.

“E’ stato molto divertente, vorrei tornare un’altra volta”

E’ stato molto divertente partecipare alla trasmissione. Dopo la messa in onda della puntata, che è stata registrata il mercoledì precedente negli studi di Cologno Monzese, sono stato sommerso dai messaggi dei miei amici, ex compagni di classe del Viganò e dell’università. Alcuni concorrenti mi hanno detto di essere stati chiamati a partecipare a diverse puntate di Caduta Libera, mi auguro di poter tornare presto anche io negli studi di Canale 5”. “Com’è stato cadere nella botola? Avviene tutto in sicurezza, è stato comunque molto divertente cadere durante le prove. Abbiamo riso tutti moltissimo”.

2 foto Sfoglia la gallery

 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli