Cronaca
Olginate

Straziante addio a mamma Rita, volata in cielo a 49 anni. "Ha messo amore in tutto quello che faceva"

"Vogliamo ricordarti felice, con il caldo delle estati sarde e il vento del nostro bel lago"

Straziante addio a mamma Rita, volata in cielo a 49 anni. "Ha messo amore in tutto quello che faceva"
Cronaca Lecco e dintorni, 05 Gennaio 2022 ore 18:14

La chiesa parrocchiale di Olginate oggi, mercoledì 5 gennaio 2022, non è stata in grado di contenere le tante, tantissime persone che hanno voluto partecipare alla cerimonia funebre di mamma Rita Ricciardulli, volata in cielo a soli 49 anni. La malattia contro la quale aveva lottato con le unghie e con i denti l'ha strappata dalle braccia del marito  Emanuele Sala e dei due  giovanissimi figli Giorgio e Davide. 

Straziante addio a mamma Rita, volata in cielo a 49 anni

A celebrare le esequie sono stati don Matteo Gignoli e Andrea Mellera. "Siamo qui in tanti nella nostra chiesa parrocchiale per accompagnare nella casa del Padre la nostra cara Rita  - ha detto don Matteo -  Tutti noi proviamo dolore e angoscia. La morte di Rita lascia un vuoto incolmabile nei due figli che devono ancora crescere nel marito. Ma non è importante quanti anni viviamo, ma  come viviamo: Rita ha messo  amore in tutto ciò che faceva".

Il sacerdote, commosso, ha ricordato l'ultima vista a mamma Rita. "Ci siamo visti un mese  fa durante la Benedizione natalizia nella sua abitazione. Lì  mi aveva confidato il nome della malattia che l'aveva colpita. Lo aveva fatto con tutta semplicità, ma anche con speranza. Ora Rita continuerà a vedere la vita dei suoi cari con gli occhi di Dio. Come scriveva Sant'Agostino La morte non è niente. Sono solamente passato dall'altra parte: è come fossi nascosto nella stanza accanto. Rita ora è nella stanza accanto".

"Le parole non riescono a descrivere, quello che sei stata e quello che sarai per sempre. Non possono perchè sarebbero comunque poche. - ha ricordato commossa un'amica  -  Il modo migliore per farlo è puntare il nostro sguardo oltre con la dignità che tu hai sempre avuto ed il coraggio vero che hai dimostrato. Vogliamo ricordarti raggiante come quando ci hai sussurrato l'arrivo di una nuova vita. Vogliamo ricordarti felice, con il caldo delle estati sarde e il vento del nostro bel lago. Vogliamo ricordarti serena nella tua amata casa. Vogliamo ricordarti piena di amore per Emanuele, Giorgio e Davide. Ciao Rita, ovunque tu sia".

Nessuno è riuscito a trattenere le lacrime  di fronte alle parole del marito Emanuele: "Rita tu hai lasciato a noi, e alle persone che ti hanno conosciuto,  il tuo sorriso e la tua voglia di vivere. Siamo certi che il tuo amore non ci abbandonerà mai".

Mario Stojanovic