Perseguitava l’ex, stalker arrestato dalla Squadra volanti

In manette un 42 enne valtellinese, fermato in via Palestro a Lecco.

Perseguitava l’ex, stalker arrestato dalla Squadra volanti
Cronaca Lecco e dintorni, 28 Aprile 2018 ore 16:28

Stalker nonostante fosse già stato ammonito dal Questore, è finito in manette. L’arresto è avvenuto ieri mattina, venerdì, in via Palestro a Lecco. Nei guai un quarantaduenne di Traona, paese in provincia di Sondrio.

Stalker dell’ex compagna

L’uomo si era appostato fuori dalla casa in cui la sua ex prestava attività lavorativa. Ma la donna l’ha visto ed ha subito chiamato la Polizia. Le manette sono scattate in ragione della violazione commessa dall’uomo. A febbraio S.M. era infatti stato raggiunto da un provvedimento di ammonimento da parte della Questura di Sondrio per atti persecutori nei confronti della ex compagna. Venerdì la donna ha riferito ai poliziotti che sei mesi prima aveva deciso di lasciarlo, dopo una relazione durata sei anni. Il compagno non andava d’accordo con le figlie e in un’occasione l’aveva anche aggredita fisicamente. Il provvedimento del Questore, scattato dopo una serie di atti persecutori, l’aveva convinto a stare tranquillo per un certo periodo. Trascorso il quale era però tornato assiduamente alla carica. La donna se lo trovava davanti in ogni luogo. Specialmente sotto casa, dove cercava di convincerla a riallacciare il rapporto sentimentale per tornare insieme.

La pedinava ovunque

Da qualche giorno la donna si sentiva pedinata ovunque andasse. Venerdì mattina, alle 6.45, S.M. si era fatto trovare in stazione ferroviaria a Morbegno dove la donna era intenta a prendere il treno per recarsi al lavoro a Lecco. Era stata minacciata. Più tardi, arrivata a destinazione, lo aveva nuovamente intravisto tra i pendolari che uscivano dalla stazione. Non era riuscita a far perdere le proprie tracce. Mentre era al lavoro, gettando lo sguardo da una finestra, lo aveva visto appostato per strada.

Arrestato per stalking

Stante le dichiarazioni della donna e l’ammonimento del Questore di Sondrio, gli agenti della Mobile hanno accompagnato il soggetto in Questura a Lecco. Qui lo hanno tratto in arresto per il reato di stalking. Sabato mattina si è proceduto all’udienza di convalida dell’arresto ed è stata disposta nei confronti del reo la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla parte offesa, in attesa di giudizio.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità