Cronaca
Degrado

Spiagge e lidi trasformati in discariche

"Non mi interessa da dove vengono i ragazzi che hanno fatto sto casino ieri.  Non ci sono esenti in questa faccenda"

Spiagge e lidi trasformati in discariche
Cronaca Lecco e dintorni, 23 Giugno 2020 ore 11:29

"Ieri pomeriggio alcuni ragazzi hanno trasformato la Poncia e la spiaggia Falck in una discarica. Le foto girano ovunque". La denuncia arriva dal sindaco di Mandello Riccardo Fasoli dopo che in rete sono apparse eloquenti immagini dello stato di degrado in cui sono state lasciate le aree. Una situazione pesante, che per altro non riguarda solo Mandello, che ha spinto il sindaco a fare alcune puntualizzazioni.

LEGGI ANCHE Pradello spiaggia del popolo, no al ticket di ingesso LETTERA APERTA E PETIZIONE

Spiagge e lidi trasformati in discariche

"Non mi va che passi l'idea che giardini  sono abbandonati - timarca il sindaco - Le zone dove è permesso sdraiarsi sono la poncia e la spiaggia falck. I giardini veri e propri sono stati preservati anche sabato e domenica. La pulizia è costante con un addetto. Le segnalazioni di ieri sera andavano fatte ieri pomeriggio, magari ai carabinieri.  La coperta corta della nostra vigilanza non permette di arrivare ovunque. Con la coperta corta mi assumo la responsabilità di non dedicare un agente al controllo di queste aree. Preferisco cerchi di controllare tutto il territorio. Tra una mascherina non usata ed un'auto messa in modo da non permettere l'uscita di casa di alcune famiglie o l'arrivo dell'ambulanza preferisco sanzionare il secondo comportamento, sempre"

Il progetti di riqualificazione

"Offrire servizi e gestire spiaggia Falck e Poncia è una delle nostre idee che credo andrà sviluppata. Era già su progetto riqualificazione di 4 anni fa ma abbiamo fatto altro, che coinvolge il resto del paese - prosegue Fasili -  Innegabile dire che questo problema è per noi limitato a questa area e ne va relativizzata anche la priorità. Perché non lo abbiamo portato avanti? Spendere soldi ancora ai giardini quando paghiamo ancora mutui per l'ultimo ritocco, evidentemente non funzionale. La concezione di libera fruibilità delle aree che tutti vorrebbero per se ma non per gli altri. I problemi legati alla pavimentazione del primo lotto di piazza Garibaldi che nell'infinito legale dell'italia non sono ancora stati risolti. Sul lato vigilanza il concorso per due agenti a tempo indeterminato che si è arenato per via del Covid. Non mi interessa invece da dove vengono i ragazzi che hanno fatto sto casino ieri.  Non ci sono esenti in questa faccenda, quello che vedete nelle foto lo raccogliamo costantemente al campetto di Olcio, a Rongio, a Maggiana, al Parco Rodari.......Un pò di educazione limiterebbe lo spreco di risorse".