Menu
Cerca
Il gran cuore dei lecchesi

Spazi per colloqui protetti coi familiari: i Lions donano 10 mila euro all'Aairoldi e Muzzi

Regalo di Natale di Lions Club Lecco San Nicolò e Lecco Host

Spazi per colloqui protetti coi familiari: i Lions donano 10 mila euro all'Aairoldi e Muzzi
Cronaca Lecco e dintorni, 16 Dicembre 2020 ore 12:26

I Lions Club Lecco San Nicolò e Lecco Host hanno scelto di intervenire con un significativo contributo liberale di 10 mila euro per sostenere gli Istituti Riuniti Airoldi e Muzzi nell’allestimento di due spazi destinati ai colloqui protetti ospiti/familiari.

LEGGI ANCHE 103 candeline per Franca, festa in rsa con figli e nipoti e pronipoti “in zona protetta”

Gli spazi destinati ai colloqui coi familiari donati da Lions Club Lecco e Lecco Host

I due spazi sono stati realizzati in due diversi padiglioni. Uno è stato collocato nell’atrio della Residenza Bettini, dividendo il locale con una vetrata che separa lo spazio destinato ai familiari da quello degli ospiti, permettendo ai familiari di accedere al locale direttamente dall’esterno, senza entrare negli spazi destinati all’ospitalità. L’altro spazio è stato ricavato nel corridoio che mette in comunicazione la Residenza Resegone con il Bar e la Residenza Le Grigne: anche in questo caso una vetrata separa il corridoio dallo spazio per i familiari che accedono direttamente dal cortile di fronte al bar. Entrambi i locali sono stati dotati di impianto di amplificazione, che consente una buona comunicazione e favorisce il dialogo.

Romolo Gadaldi, presidente dei Lions Club Lecco San Nicolò

“Abbiamo voluto sostenere questa iniziativa per esprimere concreta vicinanza alle persone anziane minacciate dal virus e ai loro familiari. Siamo felici di aver contribuito, in questo momento così difficile, al vostro impegno nel prendervi cura delle persone più deboli, favorendo la possibilità per i vostri ospiti di mantenere, sia pure a distanza, un rapporto con i loro familiari”

Massimo Radici, presidente dei Lions Club Lecco Host

“Siamo contenti di aver contribuito ad alleviare le sofferenze psicologiche e il senso di abbandono che possono esserci negli anziani così a lungo costretti a non vedere fisicamente i loro cari. È questo il senso del nostro Service a favore della comunità”

Giuseppe Canali e Rosaria Bonacina, presidente e vicepresidente di Lions Club

“Siamo grati ai Lions Club di Lecco per questo gesto di straordinaria generosità. – affermano il presidente Giuseppe Canali e la vicepresidente Rosaria Bonacina - Non è la prima volta che i nostri Istituti sono fatti oggetto di importanti donazioni da parte di club di servizio del territorio. Questo attesta non solo l’attenzione da parte delle realtà più vive in ambito sociale verso i nostri Istituti, ma anche il ruolo che ci viene riconosciuto per la funzione di caregiver che concretamente, ogni giorno, esercitiamo, grazie alla passione, all’impegno e alla professionalità di tutto il nostro personale”.