Menu
Cerca
Colico

Sorpreso nel bosco del Posallo, 24enne finisce in carcere

Addosso al giovane i Carabinieri hanno rinvenuto oltre 3mila euro in contanti.

Sorpreso nel bosco del Posallo, 24enne finisce in carcere
Cronaca Lago, 04 Marzo 2020 ore 15:11

Intercettato dai carabinieri nel bosco del Posallo, località tristemente nota come mercato della droga, ha cercato di darsi alla fuga. Ma i carabinieri lo hanno inseguito, fermato, perquisito e tratto in arresto.

Sorpreso nel bosco del Posallo

E’ successo nella tarda serata di ieri, martedì 3 marzo, a Colico. I Carabinieri della locale stazione, nell’ambito delle attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, stavano effettuando un intervento di controllo nell’area boschiva in località “Posallo”. E qui hanno intercettato un’autovettura Opel Astra che, alla vista della pattuglia dell’Arma, per sottrarsi al controllo, ha  accelerato repentinamente la marcia, fuggendo a forte velocità e imboccando la SS36, in direzione di Lecco.

In manette un 24enne marocchino

L’autista della Opel, inseguito dalla pattuglia dei militari, ha ad un certo punto perso il controllo del veicolo, finendo a margine della strada. Qui è stato raggiunto e fermato dai militari che lo hanno tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo è stato identificato come Younes Mhijr, 24 anni, cittadino del Marocco, noto alle Forze di Polizia, irregolare sul territorio nazionale. La successiva perquisizione ha consentito di rinvenire, nella disponibilità del giovane due telefoni cellulari e la somma in cotanti di Euro 3.205,00, ritenuta provento dell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti.

Custodia in carcere

L’arrestato, nella mattinata odierna, mercoledì, è stato condotto presso il Tribunale di Lecco per il giudizio direttissimo a seguito del quale il Giudice, nel convalidare l’arresto, ha disposto la custodia cautelare in carcere.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli